A Napoli la prima tappa di Rugby nei Parchi

Napoli – Sabato pomeriggio centinaia di bambini affolleranno il suggestivo Parco del Virgiliano per giocare a rugby: tutta la città sarà protagonista di un evento unico nel suo genere.

Parte il 2 aprile alle ore 15 da Napoli “Rugby nei Parchi” edizione 2016, evento che porta la palla ovale negli spazi verdi delle grandi città coinvolgendo esclusivamente bambini dai 6 ai 13 anni. Quest’anno per la prima volta la manifestazione nata per promuovere lo sport gratuito tramite l’inclusione ed il coinvolgimento sociale, si allarga su scala nazionale sviluppandosi in sei distinte tappe che dopo il capoluogo partenopeo toccheranno Roma, Asti, Verona, Ravenna e Milano: “Siamo cresciuti come evento perché è stata apprezzata l’idea del parco come teatro per la formazione dei più piccoli tramite uno sport unico come il rugby, praticabile sempre” – a parlare è Antonio Raimondi, noto commentatore televisivo e membro dell’associazione che ha creato il format – “Il Parco del Virgiliano è di una bellezza straordinaria, e quando lo scorso dicembre vi abbiamo effettuato un sopralluogo non abbiamo avuto dubbi sulla scelta della location. Personalmente poi sono molto legato a Napoli per i miei trascorsi da militare. Questa bellissima terra mi è rimasta dentro”.

L’evento sarà accessibile a tutti i bambini, anche a coloro che non praticano rugby in quanto la manifestazione intende diffondere un’esperienza di gioco capace di appassionare sia i ragazzi sia i genitori, creando di fatto un punto di incontro per le famiglie partenopee che accorreranno al Virgiliano: “Napoli era tra gli obiettivi principali del nuovo calendario nazionale” – continua Raimondi – “E ci siamo affidati ad un club come l’Amatori per organizzare la tappa in quanto molto radicati in città e soprattutto quotidianamente capaci di trasmettere voglia, entusiasmo e passione per il nostro sport”.

Il supporto logistico sarà dunque curato dalla società partenopea, che metterà a disposizione dei partecipanti tutti i propri allenatori con relative attrezzature tecniche per offrire le migliori condizioni di gioco ai partecipanti: “Prevediamo centinaia di bambini al Virgiliano sabato, forse anche più di cinquecento, sarà una festa davvero unica” – commenta Rodolfo Antonelli, dirigente dell’Amatori Napoli Rugby – “Faremo giocare tutti i nostri atleti del minirugby separatamente dai neofiti ovviamente, ma poi a fine giornata ci sarà un terzo tempo globale con merenda per tutti”.

La conferenza stampa di presentazione ufficiale dell’evento si terrà domani, giovedì 31 marzo alle ore 10:30 presso la sala del Consiglio del Comune di Napoli, dove interverrà anche il Presidente dell’Amatori Diego D’Orazio. Hashtag della manifestazione #RnP2016.

show

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: