A Verona un pari per Toscana Aeroporti I Medicei

In un week end che ha visto le squadre maschili di Toscana Aeroporti I Medicei impegnate negli ultimi incontri di preparazione, il Primo XV di Presutti e Martin ha chiuso sul 12 pari il match con il Verona Rugby, squadra impegnata nel girone 2 della serie A.

In un pomeriggio caldo ed assolato, le due squadre si sono affrontate con grande impegno ed hanno dato vita ad un match più tirato di quanto suggerisca il punteggio. Medicei molto spesso a condurre il gioco, anche se il possesso non ha sempre portato frutti, complice una difesa scaligera spesso arcigna e più abile ad adeguarsi al metro di giudizio arbitrale e qualche meccanismo ancora da oliare per gli ospiti.

Dopo il doppio vantaggio dei toscani, una bella invenzione di Apperley per Morsellino per la prima e una buona combinazione Newton – Lubian sulla seconda, leggeri infortuni a Ippolito e Boccardo hanno portato ad una rotazione nelle file dei biancoargentorossi. Buona rolling maul in chiusura di tempo per il Verona ad accorciare le distanze.

Secondo tempo ancora nel segno del possesso e del territorio a favore dei Medicei, ma senza che si iscrivano punti sul tabellino, e sono i padroni di casa a realizzare la segnatura del pareggio nelle battute finali, di nuovo su rolling maul.

Un bel test anche per i Cadetti 1 della Toscana Aeroporti I Medicei, dalla prossima settimana impegnati nel campionato di Serie C1 con avvio in trasferta a Terni. I ragazzi di Lo Valvo e Morace hanno messo in mostra un bel gioco di fronte ad Arezzo. Il commento di Lo Valvo: “Una partita dove siamo riusciti a vedere il lavoro svolto dal’inizio stagione. L’impegno da parte dei ragazzi dentro il campo più la voglia di voler far bene rispettando quello che gli si era chiesto in settimana e prima della partita, ci ha portato un ottimo resoconto di chi siamo e di cosa possiamo fare. Continueremo a lavorare duro, e a migliorarci allenamento dopo allenamento per fare bene domenica prossima nella prima di campionato.”

Test molto impegnativo anche per l’altra squadra cadetta, impegnata a Sesto contro un forte XV dei Cavalieri Union Prato Sesto, con molti innesti dalla squadra di A, un XV che non nasconde le proprie ambizioni.
“Molto diversa la nostra squadra – ci racconta il tecnico biancorosso Paolo Sposato. Dopo la vittoria nel Campionato di C2 nella scorsa stagione, tanti elementi sono passati nei Cadetti 1. Stiamo costruendo la squadra con giocatori nuovi, tanti ragazzi che tornano al rugby dopo parentesi più o meno lunghe e siamo scesi in campo alla ricerca di un’identità, con diversi giocatori al ‘battesimo del fuoco’ e fuori ruolo. Il test, molto corretto e veramente amichevole sia dentro che fuori dal campo, è stato giocato ad un ritmo veramente sostenuto e ci ha dato indicazioni molto importanti per proseguire il lavoro di costruzione.”

D’ora in avanti si fa sul serio, è arrivato il momento dei Campionati. Si inizia domenica prossima con la prima giornata. Il Primo XV sarà impegnato tra le mura del Ruffino Stadium Mario Lodigiani, ospiti i Cavalieri Union Prato Sesto, per un derby molto sentito. In trasferta a Terni invece l’esordio dei Cadetti 1 nel campionato di C1, mentre la seconda squadra cadetta dovrà attendere il 9 di ottobre.

unnamed-32

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: