Arieti e Draghi tornano al successo e al punto bonus

Bella vittoria della franchigia Terni-Rieti che torna al successo dopo il ko contro Frascatu imponendosi in trasferta sul campo della compagine abruzzese di L’Aquila col punteggio finale di 39-21. Partita chiusa già nella prima frazione con le mete di Monicchi (2), Turetta e Del Zoppo (2) con tre trasformazioni e un calcio piazzato di Frittella. Nella seconda frazione la concentrazione cala e gli abruzzesi provano seppur con disordine a rientrare in partita. Il XV di coach Alessandro Turetta subisce tre che comunque non permettono alla squadra di casa di raggiungere il punto di bonus. Ottima la prestazione del pacchetto di mischia che ha contenuto gli avversari seppur più pesanti e ha permesso alla linea veloce di giocare palloni di qualità. Nel secondo tempo basta la meta di Giovenali per blindare la vittoria che porta in dote anche il punto bonus per le mete segnate.

Pari in tutto tra URR e Capitolina nella Coppa Italia Seven

Finisce in parità il debutto dell’Umbria Rugby Ragazze nella Coppa Italia Seven contro la Capitolina. Al campo di via del Cardellino le ragazze in verde di coach Sergio Depretis partono subito forte con due mete di Ricci e Cipolla, poi subiscono il ritorno della Capitolina che va a segno cinque volte. Prima della fine del primo tempo la reazione dell’URR con la meta di Cipolla. Nel secondo tempo la rimonta delle Umbre, dopo un’altra meta delle ospiti le ragazze ternane segnano due volte con Ginevra Cimino e due volte con Federica Cipolla, mettendo la freccia e sorpassando le avversarie. Che però hanno un sussulto d’orgoglio e pareggiano a pochi minuti dalle fine. Nei tiri dalla piazzola – le trasformazioni nel rugby Seven vengono fatte a fine partite – sia Serena Settembri che la giocatrice della Capitolina centrano i pali sette volte su sette tentativi. Finisce così in parità con le ragazze delle due squadre che proseguono il pomeriggio con un’amichevole a XV insieme alle ragazze del Montevirginio.

I Camaleonti fanno tris: Città di Castello battuto 36-14

Terza vittoria in tre partite per i Camaleonti della Under 14 di coach Mauro Antonini che si impongono 36-14 sul campo dei pari età di Città di Castello. Ottima la gestione della partita da parte dei ragazzi rossoverdi che volendo essere pignoli hanno peccato solo di eccessivo individualismo e qualche sbavatura in difesa. “Sul gioco d’individualità, soprattutto nel tempo, se in alcune azioni ci fossero stati in po’ più di passaggi la partita sarebbe andata ancora meglio” spiega Tommaso Spera. “In alcuni momenti abbiamo difeso male e potevamo evitare almeno la prima meta, in settimana dovremo lavorare anche su qualche pallone di troppo che abbiamo perso”.

Secondo posto per l’Under 12 nel concentramento a Foligno

Primo concentramento stagionale per l’Under 12 di Serena Settembri che era impegnata a Foligno. I piccoli rossoverdi hanno vinto il loro girone battendo 12-0 Gubbio e pareggiando 4-4 contro Perugia 2. Un vero e proprio black out invece in finale, persa contro Perugia 1 per 6 mete a 2. “Le prime due partite abbiamo mostrato un gioco alla mano pazzesco, i ragazzi provavano a fare davvero di tutto. Nell’ultima partita abbiamo sentito la pressione e non abbiamo proprio giocato. In settimana cercheremo di migliorare sotto il punto di vista mentale” il commento del coach Settembri.

untitled

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: