Biella corsara a Rovato

Rovato giocava, velocissimo e ovunque. I primi dieci minuti di gioco hanno fatto temere il peggio, nonostante il punteggio salisse di pari passo 3-3. Poi Biella ha cercato tutto il cuore e l’orgoglio disponibile e l’ha gettato sul campo. Meta di Corrado Musso, poi Coda Zabetta, Ongarello e Panigoni. Al 36’ i cinque punti di bonus in palio erano già una certezza. Poco è importato se al 19’ i padroni di casa hanno infilato per la seconda volta l’ovale tra i pali. La meta di Rovato al 40’, segnata per un clamoroso errore della difesa gialloverde, non ha fatto altro che infuocare ulteriormente gli spiriti gialloverdi.
Al ritorno in campo, l’imperativo categorico è stato: nessuna distrazione. Tant’è che Rovato non ha segnato più nemmeno un punto. Per Biella invece, il carosello è continuato fino alla fine. Al 17’ la seconda meta di Coda Zabetta. A seguire hanno segnato: Cerruti, Galfione e Forestier. Grande spettacolo, fino all’ultimo secondo.
A distinguersi oggi sono stati soprattutto i giovani, e l’head coach Callum McLean, non manca di sottolinearlo: “Tutti hanno giocato bene, ma alcuni giovani hanno fatto vedere che meritano il posto in squadra: Cerruti, Galfione, Savio, Brua, altri che meritano la maglia da titolari: Vaglio e Panigoni su tutti. E’ stata una bella partita. Abbiamo segnato tante mete, ma abbiamo capito che potevamo fare anche di più. Andare a riposo con il bonus già conquistato ci ha messi tranquilli: avevamo l’incontro in pugno, rimaneva da controllare, invece abbiamo continuato ad attaccare, sfruttando qualsiasi opportunità. La mischia ha giocato bene e i trequarti hanno fatto un grande lavoro trovando tantissime opportunità. Peccato per il regalo al 40’, ma la difesa è stata davvero molto buona, vedevo da fuori, nella gran voglia di placcare, l’orgoglio di tutta la squadra. E’ stato bello rivedere tanta voglia di giocare”.

Rovato – Biella Rugby 13-55 (13-29)

Marcatori: p.t. 8’ c.p. Galli (3-0); 10’ c.p. Forestier (3-3); 12’ m. C. Musso tr.

Forestier (3-10); 17’ m. Coda Zabetta tr. Forestier (3-17); 19’ c.p. Ciserchia (6-17); 34’ m. Ongarello tr. Forestier (6-24); 36’ m. Panigoni n.t. (6-29); 40’ m. M. De Carli tr. Ciserchia (13-29). s.t. 3’ m. Coda Zabetta tr. Forestier (13-36); 5’ m. Cerruti tr. Forestier (13-43); 8’ m. Galfione n.t. (13-48); 37’ m. Forestier tr. Forestier (13-55).

Rovato: Ciserchia; Stiopei, Curione, Manchi, Nava; M. De Carli, C. De Carli; Galli, Volpini, Marini; Buizza, Fratus; Blagojevic, Corvino (cap.), Tavelli. A disp.: Garofalo, Frassine, Bonetti, Byaoui, Volpari, Radeno, Manetti. All. Alessandro Geddo.

Biella Rugby: C. Musso (20’ st Blotto); Savio, Ongarello, Grosso, Galfione; Forestier, Cerruti (16’ st Ghitalla); Coda Zabetta, F. Musso (cap.) (16’ st Gorla), Pellanda (8’ st Guelpa); Panaro, Brua (20’ st Eftimie); Vaglio Moien (8’ st Gatto), Coda Cap, Panigoni (8’ st Pallaro). All. Callum Roy McLean.

Arbitro: sig. Giona Righetti.

Serie B girone 1 – Risultati 8a giornata: Sondrio – Amatori Capoterra 27-25; Cus Milano – Piacenza 22-36; Cus Torino – Cogoleto 57-6; Amatori Alghero – VII Torino 24-7; Rovato – Biella Rugby 13-55; Lecco – Monferrato 28-19.

Classifica: Cus Torino punti 30; Biella Rugby e Piacenza 25; Cus Milano e Amatori Alghero 23; VII Torino 21; Monferrato 20; Sondrio 19; Lecco e Cogoleto 13; Rovato 11; Amatori Capoterra 10.

GLI ALTRI RISULTATI

Femminile. Coppa Italia Seniores a Cuneo. Brc vs Cuneo 45-0; Brc vs Busalla 55-5; Brc vs Novi 25-20; Brc vs Genova 65-0. Miglior realizzatrice Camilla Sarasso. Ottima prova di Marta Pellanda e buon esordio della Consoli, realizzatrice di due mete.
Campionato Interregionale U16 a Rivoli. Secondo posto per le gialloverdi dietro a Rivoli, vincente in finale quattro mete a due. Nella fase a gironi, Biella ha vinto con

Vallecrosia 10-5 e con San Mauro 35-5.

Under 18: Brc vs Novara 20-0. La vittoria è stata ottenuta a tavolino per il ritiro della squadra avversaria.

Under 16. Brc 1 vs Ivrea 25-33. Mete di: Leonardi (2), Caruso, Mouchtaki e Caruso. Recco-Spezia vs Brc 2 0-56.

Under 14. Brc 1 vs Rivoli 19-26; Brc 2 vs Ivrea 73-0.

Propaganda. Concentramento a Biella. Under 6 Biella vince in casa con tutte e due le squadre. Under 8: primo e secondo posto per Biella, piazza d’onore a Rivoli. Under 10: vince Ivrea su Biella 3 e Rivoli. Under 12: pari merito per Ivrea e Biella 2, seguite da Rivoli e Biella 1.

unnamed-52

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: