Biella travolge Parma

La squadra Senior del Biella Rugby si è congedata dai propri sostenitori, presenti numerosi nonostante il meteo invernale, regalando uno splendido spettacolo culminato con una meritata vittoria. A farne le spese, il Parma Rugby di Roland De Marigny che dopo aver incassato un pesante parziale di 20-0, è stato costretto alla resa sul 34-17. Agli Orsi va un punto di bonus per le quattro mete segnate che sommato ai quattro della vittoria, si trasforma nella spinta necessaria a spiccare il volo e risalire la classifica di uno scalino superando proprio Parma, battuto due volte nello scontro diretto.

Il primo tempo è tutto gialloverde: mischie ordinate e spontanee, touche, territorio e possesso di palla. Dopo 8’ la meta di Corrado Musso trasformata da Forestier. Un paio di azioni più tardi i padroni di casa costringono nuovamente gli avversari nei propri ventidue. Subiscono un fallo e Forestier sceglie di calciare tra i pali sfruttando la posizione favorevole. Sei minuti e Biella è ancora in attacco: Corrado Musso intercetta l’ovale, lo passa ad Ongarello che a pochi metri dalla linea di meta lo cede generosamente a Grosso al quale non rimane che schiacciare in terra. Forestier trasforma nuovamente e al 31’ coglie l’occasione di centrare i pali.

Nella ripresa, com’era da aspettarsi, Parma cerca il riscatto. Gli Orsi danno una grande prova di forza in una delle prime mischie ordinate concesse: spingono gli avversari per una decina di metri incitati dal pubblico che scandisce con i giocatori il tempo della spinta. All’8’ la prima meta gialloblu segnata da Massera non trasformata per la posizione troppo angolata. Al 20’ Pelagatti segna e trasforma. Esplode l’orgoglio gialloverde e 3’ più tardi Biella è già a spingere sulla linea di meta avversaria. La meta non riesce al primo tentativo. Un placcaggio duro a Romeo concede al Biella la possibilità di calciare, ma questa volta Forestier non sceglie i pali. Conquista una touche sulla linea dei cinque metri. Panaro la vince e conserva la palla sostenuto dai suoi compagni fino a schiacciare al 36’. Forestier trasforma. La battaglia continua con Parma pressato nei propri ventidue, l’argentino intercetta in passaggio avversario e conquista i suoi cinque punti sotto alle acca. Pochi secondi dopo, trasforma. Puntuale, arriva ancora la reazione del Parma. I minuti da giocare sono pochissimi e Biella a causa di un cartellino giallo si trova a giocare in inferiorità numerica. A un minuto dalla fine Massera trova la meta, ma non arriva la trasformazione.

 

Grande la soddisfazione dell’head coach McLean: “Abbiamo fatto cose bellissime oggi. Sono super contento degli avanti, è la prima volta in tutta la stagione che li vedo giocare così, con il loro gioco hanno costruito questa vittoria. Non mi aspettavo una partita del genere, i ragazzi mi hanno sorpreso, anche se mi ero accorto che la vittoria spuntata contro Novara non li aveva soddisfatti. Quando ho visto il parziale fermo sul 20-0 ho pensato che non potevo aspettarmi di più. Il secondo tempo è stato più equilibrato. I miei complimenti vanno a tutta la nostra mischia. Migliori tra tutti, Dario Panaro che oggi aveva la responsabilità di chiamare le touche e Davide Vaglio al suo primo incontro dopo l’infortunio”

 

Biella Rugby Club – Parma 34-17 (20-0)

 

Marcatori: p.t. 8’ m Musso C. tr Forestier (7-0); 20’ cp Forestier (10-0); 26’ m Grosso tr Forestier (17-0); 31’ cp Forestier (20-0). s.t. 8’ m Massera nt (20-5); 20’ m Pelagatti tr Pelagatti (20-12); 30’ m Panaro tr Forestier (27-12); 36’ m Forestier tr Forestier (34-12); m Massera nt (34-17).

 

Biella Rugby Club: Maia; Giordano (1’ st Ianno), Grosso, Musso C., Ongarello; Forestier, Marmiroli (10’ st Braga); Barbera (1’ st Poli), Musso F. (Cap.), Pellanda (10’ st Coda Zabetta); Panaro, Bertone (10’ st Brua); Vaglio Moien, Coda Cap (20’ st Romeo), Gatto (35’ st Silvestrini). All. Callum Roy McLean.

 

Parma: Fontana; Massera, Walter, Padovani, Rossi; Pelagatti, Iemmi; Slawitz, Busetto, Gelati; Colla, Caselli; Marku, De Rosa, Pelagatti. A disp.: Palma, Loretti, Ghinelli, Di Summa, Imparato, Quagliotti, Silvestrini. All. Roland De Marigny.

 

Arbitro: sig. Pierangelo Savio.

 

Serie B girone 1 – Risultati 21a giornata: Parabiago – Piacenza 18-16; Lecco – Sondrio 32-19; Amatori Alghero – Amatori Capoterra 26-25; VII° Torino – Varese 38-7; Biella Rugby Club – Parma 34-17; Amatori Novara – Cus Milano 22-16.

 

Classifica: Parabiago punti 85; VII° Torino 78; Amatori Alghero 68; Lecco 62; Piacenza 60; Cus Milano e Sondrio 57; Amatori Capoterra 43; Biella Rugby Club e Parma 40; Varese 18; Amatori Novara 9.

 

 

 

GLI ALTRI RISULTATI GIALLOVERDI

 

Femminile U16. Nella prova di Tortona, le ragazze Brc hanno ottenuto il quarto posto dopo essere riuscite a battere il Moncalieri 4-1. Un successone se si considera che le ragazze sono state costrette ad affrontare tutte le partite in inferiorità numerica a causa dei tanti infortuni. Il quarto posto ottenuto oggi, consente comunque alle biellesi, di mantenere il secondo posto nella classifica assoluta di Coppa Italia.

 

Under 16. A Biella sono stati sconfitti dalla Junior Brescia 15-7. La meta gialloverde è stata segnata da Spagnolo e trasformata da Marcuccetti.

 

unnamed-301

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: