Buona la prima per la Rugby Parma

I primi 4 punti del campionato per il XV allenato da Silao Leaega e Luca Bot arrivano al termine di un match giocato sul difficile campo di Livorno, contro una squadra giovane ma grintosa, supportata da un pubblico numeroso. Il gran caldo e, soprattutto, i meccanismi ancora da rodare per entrambe le formazioni hanno dato vita a un match intenso, ma infarcito di errori che hanno impedito al gioco di decollare.

Sono i locali a sbloccare il risultato al 1′ con un piazzato dai 35 metri. I gialloblu reagiscono prontamente e si impossessano della metà campo livornese per lunghi tratti. Al 12′ Russotto, al rientro dopo un lungo infortunio, segna la prima meta della stagione al termine di una bella serie di giocate all’interno dei 22 avversari. Passano 3′ e Livorno accorcia con un altro calcio, dalla linea dei 10 metri, ma al 19′ Rebecchi (che ha concluso la serata al pronto soccorso, ma che per fortuna è stato poi dimesso in nottata) va a bersaglio schiacciando la palla sull’angolo al termine di una giocata in loop con la linea dei trequarti. I gialloblu non riescono a sfruttare la decisa superiorità in mischia chiusa un po’ per la rapidità nel tallonaggio dei labronici che riescono a recuperare la palla anche in arretramento, un po’ per la fretta di giocare il pallone sulle mischie a favore senza aspettare che la nettissima superiorità valga inevitabili calci di punizione a favore. Sul finire del tempo, due piazzati per i locali portano il punteggio in parità (12-12).

Al 4′ del secondo tempo un sacking regolarissimo su una touche ai 5 mt difensivi costa a capitan Pascu il cartellino giallo e ai gialloblu la prima e unica meta avversaria sull’azione successiva. Rebecchi accorcia dalla piazzola al 9′ e al 14′ piazza tra i pali i tre punti del sorpasso sul 17 a 18. Bisogna però aspettare fino al 38′ per mettere al sicuro il risultato, con Rossi che si invola sull’ala sinistra lanciato dalla linea dei trequarti. L’opportunità della quarta meta sfugge a Palma che non riesce a trattenere il passaggio in prossimità della linea e la partita termina sul 17 a 25.

“Abbiamo vinto e siamo contenti – ha dichiarato coach Leaega a fine incontro – Era importante partire bene e posizionarsi fin da subito tra le squadre di vertice. Detto questo però, ci siamo complicati un po’ la vita e soltanto verso la fine del secondo tempo siamo riusciti a tirare il fiato e a gestire il vantaggio. Nel primo tempo abbiamo avuto tante altre occasioni per segnare, ma abbiamo commesso troppi errori individuali di passaggio che non ci hanno consentito di sfruttare queste occasioni e che hanno invece permesso ai nostri avversari di rimanere sempre attaccati nel punteggio. Troppi anche i falli che abbiamo commesso e che si sono trasformati in ben 12 punti su calci di punizione per i livornesi. Visto gli obiettivi stagionali che ci siamo prefissati, dobbiamo lavorare molto sulla disciplina. Dobbiamo anche imparare ad aver meno fretta e a costruire di più le azioni”.

RUGBY PARMA: Fofana, Manganiello (17′ st Rossi), Russotto (v. cap.), Biancaniello, Pelagatti S. (27′ st Massera), Rebecchi, Gozzi, Pascu (cap.), Poli, Calcagno, Colla, Cristoni, Marku (8′ st Palma), Silvestri (13′ st Pelagatti M.), Tognolli; a disposizione: Vignali, Iemmi, Walter.

LIVORNO RUGBY: Stiaffini, Scapaticci, Gigli, Capozzi (De Angeli), Fabbri, Rola, Armani (v. cap.), Cristiglio (Gragnani), Giglioli (cap.), Masiero, Paris, Bertini (Iegre), Guidi, Sforzi, Ciapparelli; a disposizione: Mazzocca, Campisi, Carrani, Contini.

MARCATORI:

Rugby Livorno 1931 vs Rugby Parma: 17-25 (pt 12-12)

1° T: 1′ cp Livorno, 12′ mt Russotto tr Rebecchi, 15′ cp Livorno, 19′ mt Rebecchi nt, 35′ cp Livorno, 42′ cp Livorno
2° T: 5′ mt Livorno nt, 9′ cp Rebecchi, 14′ cp Rebecchi, 38′ mt Rossi tr Rebecchi

Note: 4’st cartellino giallo Pascu

unnamed-9

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: