Colorno alla prima sconfitta stagionale

Colorno (PR), Stadio “Maini” – domenica 06.11.2016
HBS Colorno v Junior Rugby Brescia 15-17 (8-14)
Marcatori: p.t. 12’cp Ceresini, 19’m Reboldi tr Piscitelli, 26’m Da Lisca, 37’m Rossini tr Piscitelli s.t. 15’m Bronzini tr Ceresini, 39’ cp Piscitelli
HBS Colorno: Magri (st 13’Bronzini), Papa, E.Scalvi, Terzi, Canni, Ceresini, Boccarossa (st 15’Dusi), Borsi, Manuini (st 15’ M.Modoni), Barbieri, Minari (pt 1’ Da Lisca), Nibert, Gilding, Baruffaldi (st 24’ Buondonno), Goegan (st 24’ Datola). All. Sinclair
Junior Rugby Brescia: Antil, Gustinelli (st 20’Secchi Villa), Mambretti, Locatelli, Piscitelli, Squizzato, Gazzoli (st 15’ Festa), Gandolfi (st 39’ Tilola), Jacorri, Rossini, Reboldi, Fierro (st 27’ Pedrazzani), Tevisani (st 15’ Magli), Zoli (st 20’Ball), Romano (st 3’ Saviello). All. Pisati
Arb. Paoletti (Frascati)
Calciatori: Ceresini (HBS) 2/5, Piscitelli (Junior Rugby Brescia) 2/4
Cartellini: 39’pt giallo a Mambretti (Junior Rugby Brescia), 29’st giallo a Datola (HBS)
Note: pomeriggio variabile, 14° circa, campo in ottime condizioni, 400 spettatori circa. Assente, tra le fila dell’HBS, Simone Balocchi che ieri ha esordito con le Zebre contro il Leinster.
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 1; Junior Rugby Brescia 4
Man of the match: Diego Antil (Junior Rugby Brescia)
Prima sconfitta stagionale per l’HBS che perde 17 a 15 ottenendo un solo punto in classifica contro i 4 del Brescia. Pronti via e una tegola si abbatte sull’HBS che al 2’perde Minari per infortunio. Il credo rugbistico di Sinclair, dove l’intensità è alla base della dottrina ovale, inizia a vedersi sul campo e il Brescia fatica ad arginare le folate biancorosse che però, nei primi 10’, risultano sterili. Il tabellino potrebbe sbloccarsi al 12’, ma Ceresini calcia a lato. L’apertura del Colorno non sbaglia al 15’: 3 a 0. La reazione dei lombardi consiste in un’azione abrasiva per vie centrali, finalizzata dalla meta di Reboldi in netta superiorità numerica al largo, trasforma Piscitelli. 3 a 7. Al 26’ la rolling maul dell’HBS è praticamente perfetta, tanto da consentire a Da Lisca di schiacciare oltre la linea per l’8 a 7. Grande lavoro di Canni al 33’che rincorre un pallone calciato da Piscitelli, evita la pressione avversaria e conquista un calcio: applausi. Nulla da fare al 36’ quando gli avanti del Brescia sfondano la difesa biancorossa con Rossini, Piscitelli trasforma: 8 a 14. Con l’ammonizione a Mambretti del Brescia si conclude il primo tempo. La ripresa si apre con la superiorità degli avanti biancorossi in mischia ordinata che conquistano un calcio all’altezza dei dieci avversari. Il pressing porta a una punizione che Ceresini fallisce. Al 15’ il neo entrato Bronzini annichilisce la retroguardia ospite con un cambio di passo da brividi dentro i cinque metri, Ceresini trasforma: 15 a 14 al 15’. Al 25’Antil buca e allarga per Piscitelli, fermato a un millimetro dalla meta; in avanti e mischia per l’HBS. Al 29’giallo a Datola e il Brescia mette pressione. Da una mischia ordinata, il Brescia ottiene un calcio sui ventidue, Piscitelli sbaglia. I lombardi fanno paura, Rossini al 35’ è tenuto alto. Altro fallo in mischia del Colorno, altro calcio facile: Piscitelli trasforma per il 15 a 17 al 39’. A far festa è il Brescia.

 

img_8553-copia-1024x400

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: