Crescita e prospettiva per under 12 e 14 della Domusbet Amatori Catania

amatori_catania_under12Una domenica di grande rugby e divertimento, ma soprattutto di crescita e prospettiva. L’Amatori Catania con le sue giovanili under 12 e under 14 ha partecipato alla Coppa “Iqbal Masih” organizzata per il decimo anno consecutivo dai Briganti Rugby Librino per sensibilizzare i ragazzi e la comunità sul grave fenomeno del lavoro minorile.
Un weekend intenso che ha visto le categorie Under 10, Under 12 e Under 14 giocare con tanto impegno e passione.

Grandissimo risultato per l’Under 12 dell’Amatori Catania guidata dal coach Pippo Egitto che è riuscita a vincere tutte le gare, imponendosi nella fase a gironi contro la Nissa e i Briganti Librino per poi aver e la meglio in semifinale contro Padua Ragusa battuta 20-10. Peccato per la finale dove i ragazzi di Egitto hanno ceduto il passo alla formazione maltese del Mrfu – Malta Rugby School. Soddisfazione nel gruppo etneo guidato dal dirigente accompagnatore Fabrizio Altavilla per le ottime trame di gioco dei ragazzi, la grinta e la passione che consegnano tanta fiducia attorno al movimento dell’Amatori.

Stesso discorso per la formazione Under 14, guidata dal mister Claudio Scardaci e accompagnata dai dirigenti Franco Giustolisi e Marisa Bernardo, che con grande personalità ha vinto il suo Girone con due vittorie battendo prima Ics Vittorio Emanuele di Palermo e successivamente Unione Rugby Aquile del Tirreno per poi fermarsi solo in semifinale contro il Cus Catania.
Insomma una domenica che lascia tanta fiducia e prospettiva attorno al movimento giovanile dell’Amatori Catania confermando l’ottimo lavoro svolto dai tecnici e la bontà di alcuni elementi che posso rappresentare anche il futuro.

Amatori Catania Rugby
Ufficio Stampa

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: