Domenica la Fulgida Etruschi Livorno gioca a Montelupo

Quella della Fulgida Etruschi Livorno è l’unica fra le tre squadre cittadine del rugby seniores a non aver già iniziato ‘le vacanze estive’. La formazione verde-amaranto guidata dall’allenatore-giocatore Francesco Consani deve disputare, nel campionato regionale di serie C (girone 1) ancora due gare. I labronici affronteranno, nell’arco di otto giorni, due antagoniste di seconda fascia. La Fulgida, attualmente ottava (29 i punti conquistati), renderà visita questa domenica (ore 15,30) al Montelupo/Empoli (settimo) e poi chiuderà la stagione ospitando il fanalino di coda Chianciano. Con due successi in questi due incontri, i verde-amaranto migliorerebbero sicuramente la loro posizione in classifica. La situazione, nella fascia fra la sesta e l’ottava piazza, è ancora fluida. Il Cortona (sesto a quota 34), prima dello scontro diretto di domenica 15 in casa con il Montelupo/Empoli (che ha 32 punti all’attivo), gioca in questo penultimo turno sul proibitivo terreno del Firenze’31 cadetto (secondo, ma con i mezzi per sorpassare la capolista Cavalieri Prato/Sesto, che ha già chiuso le sue fatiche ufficiali). La Fulgida se si ripete sugli alti livelli di gioco espressi domenica scorsa proprio contro il Firenze’31 cadetto, può espugnare il campo di Montelupo. Si preannuncia una sfida equilibrata. Le due formazioni hanno lo stesso ruolino di marcia: 6 vittorie e 10 sconfitte (il tutto al netto delle partite disputate contro il Vasari Arezzo cadetto, escluso dal torneo dopo la terza rinuncia). Squadre dal valore simile, anche se dalle differenti caratteristiche: più abile in fase offensiva la ‘sinergica’ squadra del Montelupo/Empoli, più forte in difesa la Fulgida. All’andata, nel primo impegno del 2016, i livornesi si imposero 16-7. Per motivi vari, saranno assenti, nel quindici ospite, De Libero, Petrantoni e Amadori. E’, per Consani e per i suoi ragazzi, l’ultima fatica da disputare lontano dal fortino amico del ‘Tamberi’ (sul quale, in questa domenica andrà in scena l’andata della semifinale per il titolo tricolore under 16 fra il Granducato Livorno e la Capitolina Roma). L’incontro di Montelupo è delicato per tanti motivi e può segnare un altro passo in avanti nel processo di maturazione impostato dal club livornese in una stagione andata – come nelle previsioni della vigilia – in crescendo.

unnamed-318

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: