Domenica negativa per le giovanili dei Lyons Piacenza

lyons-piacenza-u18

UNDER 16 ELITE

MODENA – LYONS VALNURE 26 – 19
Lyons: Azzini, Libelli, Cuminetti, Baiocco, Cavassi, Mori, Solenghi F., Castagnola , Di Masi, Solenghi T., Moretto, Bongiorni, Profiti, Molina, Oppizzi A. A disp: Tumminello, Bolzoni, Dene, Cirillo.
Mete: Di Masi, Tumminello, Azzini.
Trasformazioni: 2/3 Mori.

L’élite bianconera gioca bene, ma raccoglie solo un punto sul campo del Modena. Nel primo tempo affiora un po’ di nervosismo e i ragazzi subiscono l’offensiva degli avversari e capitolano. Poi capiscono che la partita è alla loro portata e iniziano ad alzare la testa a controbattere colpo su colpo. Il primo tempo si chiude con tre mete a uno per gli avversari. L’inizio del secondo tempo è ancora tragico, i Lyons si fanno colpire a freddo, ma a questo punto la reazione è buona e conquistano campo e punti segnando due mete. Il risultato sfugge solo per la mancanza di lucidità ed esperienza in fase offensiva, con scelte che portano a cozzare contro il muro avversario mentre sul lato opposto c’erano ampi spazi e possibilità di chiudere in meta. Buono il gioco del portatore, buono il sostegno, complessivamente una buona prestazione.

UNDER 16 REGIONALE

LYONS VALNURE – HIGHLANDERS FORMIGINE 15 – 43
Lyons: Guagnini, Maserati, Ugolotti, Oppizzi D., Bart Cobbah, Zanasi, Losi, Maggi, Malta, Repetti, Perli, Bonatti, Monzani, Russo, Espinoza. A disp: Armelloni, Razzini, Sartori.
Mete: Maggi, Oppizzi D., Maserati.
Trasformazioni: 0/3 Zanasi.

La formazioni regionale contro il Formigine inizia bene la partita: pressa gli avversari, sfiora la meta, ma subisce in velocità. La squadra non si disunisce, reagisce e poco dopo acciuffa il pareggio con una buona azione corale. A questo punto si lotta su tutti palloni, i ragazzi sembrano potercela fare ma ancora una ingenuità lascia la porta aperta ad una nuova marcatura degli avversari. Il primo tempo si chiude con il punteggio di 5 – 12. Il rientro dalla pausa è disastroso: il Formigine va subito in meta e i Lyons si disunisco. La nebbia che pure è lontano dal campo scende nella mente dei ragazzi che finiscono in balia degli avversari che dilagano. Durante gli ultimi 10 minuti cambia qualcosa: i Lyons tornato padroni del gioco, pressano e chiudono gli avversari nella propria metà campo e vanno a marcare due mete. Complessivamente una buona partita con i ragazzi in continua crescita, che però nel momento cruciale non hanno creduto nelle proprie capacità.

UNDER 18

NOCETO – LYONS 22 – 7 (Mete 3 – 1)
Lyons: Rossi Matteo, Bonetti Tommaso, Aguiari Riccardo, Malta Samuele, Beltramini Alessandro, Via Giovanni, Efori Federico, Eddoukali Omar, Brigati Lorenzo, Monsoni Riccardo, Nicolini Guglielmo, Pozzoli Lorenzo, Di Stefano Cristian, Borghi Riccardo, El Yousfi Hamza. A disp: Stocchi Nicolò, Podrecca Federico, Integlia Omar, Molinari Dario, Dhima Claudio, Tasha Mentor, Patelli Giacomo.
Mete: Pozzoli Lorenzo
Trasformazioni: Aguiari Riccardo 1/1.

Domenica da dimenticare per i Lyons al Capra di Noceto, che in questo campionato di alti e bassi hanno sprecato l’occasione di giocare una partita che valeva la pena di essere giocata, anche per rispetto degli avversari. La sfida è cominciata relativamente bene, per i primi 8 minuti è stata giocata nella metà campo avversaria, poi grazie ad un errore difensivo il Noceto riesce a segnare una meta incredibile. Il gioco riprende ma i bianconeri giocano senza entusiasmo con palloni che cadono e con passaggi nel vuoto. I ragazzi riescono a conquistare tutte le mischie e sono anche nettamente superiori, ma per un motivo o per un altro non si arriva a nessuna conclusione positiva. Al 29° un fallo in posizione favorevole porta al Noceto altri 3 punti e il primo tempo si chiude sul 10 – 0. Le speranze di un miglioramento si spengono al 6° del secondo tempo, dopo un’altra meta dei padroni di casa (15 – 0), per poi riaccendersi al 15° grazie ad una meta nostra trasformata (15 – 7). Segue un’altra opportunità pochi minuti dopo, ma finisce in nulla. La partita è definitivamente segnata a favore della formazione del Noceto, dopo la loro terza meta trasformata (22 – 7) e il clima si surriscalda, tant’è i Lyons ricevono ben tre cartellini gialli: uno al 30° per un placcaggio alto e altri due al 34° dopo un tafferuglio.

A.S.D. Rugby Lyons Piacenza
L’addetta stampa
Linda Cesena

 

Tags: , , , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: