Domenica semifinale scudetto under 16 fra Granducato Livorno e Capitolina

Per il Granducato Livorno under 16 è arrivato il momento della verità. I giallo-bianco-rossi, capaci di dominare il girone del centro Italia (in tutto, fra partite di barrage e gare valide per il campionato élite, 19 vittorie ed 1 pareggio su 20 incontri), ospitano questa domenica alle 16 la Capitolina Roma. L’ingresso sugli spalti del ‘Tamberi’ è gratuito. L’incontro, valido quale andata della semifinale per il titolo italiano di categoria, mette di fronte due ottime realtà. La Capitolina, che negli ultimi due lustri ha costantemente lottato al vertice nazionale dei vari campionati giovanili, ha vinto – in scioltezza – il proprio girone (quello meridionale) e può contare su buonissime individualità. Squadra con mezzi tecnici di spessore, capace di sfruttare ogni situazione propizia. Si preannuncia una sfida di alti contenuti. Il ritorno della semifinale è in programma domenica 15 in casa dei romani. La vincente del doppio confronto sfiderà, nella finalissima (prevista in gara unica, in campo neutro, domenica 22 maggio) la vincente dell’altra semifinale tricolore, che oppone Rovigo e Milano. Comunque vadano le cose, quella di questa domenica sarà, per il Granducato under 16 (composto da elementi del 2000 e del 2001) l’ultima uscita fra le mura amiche. Nell’economia della qualificazione alla finale, il peso di questa gara-uno è notevole. Senza un successo, possibilmente rotondo, sarebbe poi difficile, per i livornesi, centrare l’obiettivo del passaggio del turno. L’allenatore dei labronici Giampaolo Brancoli può contare sul miglior schieramento possibile. Il lavoro impostato durante la stagione ha permesso di arrivare a questi spareggi decisivi per lo scudetto al top della condizione. Difficile fare pronostici: la sensazione è che tutte le quattro formazioni rimaste in lizza abbiano carte da giocare per puntare al tricolore. Il Granducato, come noto, è una società giovanissima, nata solo nella scorsa estate, grazie alla proficua collaborazione fra i sodalizi labronici Etruschi e Lions. Oltre all’under 16, i ‘Granduchi’ sono stati protagonisti nella categoria under 18, che ha concluso una buona stagione nel campionato regionale. Formazione, quella dell’under 16, composta da elementi di grande qualità, che dopo le positive esperienze maturate (in altre squadre, ovviamente) negli scorsi anni, sono cresciuti, grazie all’opera di uno staff tecnico di primissimo ordine, non poco negli ultimi mesi. Ora – magari con il supporto degli sportivi – è arrivato il momento di raccogliere i frutti.

unnamed-317

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: