Dominio dell’U16 del Cus Torino nel terzo barrage: 74-0 sull’Imperia

Successo senza problemi per l’Under 16 del CUS Ad Maiora Rugby 1951, che al centro sportivo Angelo Albonico ha sconfitto per 74-0 l’Imperia nel terzo barrage per salire in Elite. I ragazzi guidati da Nicola Compagnone e Roberto Modonutto, con la supervisione di coach Lucas D’Angelo, sono partiti a spron battuto e nel primo tempo hanno messo praticamente al sicuro il risultato, dilagando poi nella ripresa. Positivo il gioco alla mano e l’avanzamento con la palla, che ha fruttato spesso notevoli guadagni di terreno. Da rivedere l’atteggiamento nelle situazioni d’attacco in superiorità numerica, nelle quali talvolta i cussini hanno privilegiato la soluzioni individuali, seppur coronate da mete, a quelle di squadra. La voglia di giocare non è mancata fino all’ultimo minuto, nonostante la piega favorevole assunta dalla gara fin dall’inizio.

I biancoblù hanno schierato Tarchiani (1′ st Forneris) estremo, Ponzone e Mazzucco (1′ st Genovese) ali, Toniolo e Piunno centri, Vernero (8′ st Cravero) apertura, Denunzio (3′ st Girardo) mediano di mischia, Riccardi, Massaro e Saracco terze linee, Marchiori e Capponi (8′ st Riccio) seconde linee, Speranza (3′ st Morea) e Parlanti piloni e Roberto (8′ st Giusti) tallonatore. Il tecnico ligure Alessandro Castaldo ha mandato in campo La Rosa (20′ st Germani) estremo, Signorella e Germinario alle ali, Musso e Luglia ai centri, Serpone (1′ st Binelli) e Ferraro in regia, Landini, Calzia e Campanini in terza linea, Sambito e Bravo in seconda e Biamonti (11′ st Ferrari), Ranise e Lucci (1′ st Vuerich) in prima. Ha arbitrato Andrea Palladino di Torino.

La prima chance per andare a punti è stata degli ospiti, che però al 1′ hanno fallito un piazzato con La Rosa. Due minuti dopo il CUS ha rimesso da touche ai 22 metri, Saracco ha conquistato la palla, propiziando l’innesco di un’azione alla mano che Vernero ha concluso in meta (5-0). L’Imperia si è fatto vedere al 6′, con una touche in attacco, in cui ha però perso il controllo dell’ovale, e al 10′ con uno scatto di Landini su palla proveniente da calcio, bloccato dai locali. All’11 un bell’intercetto di Vernero non ha sortito effetti, mentre al 12′ Saracco si è involato dai 22 ed è finito in meta, trasformata da Vernero (12-0). Al 20′ Vernero ha fatto il diavolo a quattro e sul placcaggio ha scaricato su Riccardi, che ha finalizzato oltre la linea. Piunno ha trasformato per il 19-0. Toniolo al 24′ è partito da metà campo, ha servito Piunno che ha smarcato Tarchiani per la meta del 24-0. Allo scadere l’Imperia ha sbagliato un calcio e Ponzone ne ha approfittato per schiacciare il 29-0 a metà gara.

unnamed-14

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: