Due Principati: C2 a dieci squadre, si comincia il 9 ottobre contro i Lions Nato

Il Comitato Regionale Campano, in tarda mattinata ha diramato il calendario per la stagione 2016/17 della serie C2, raggruppamento campano/molisano. Come detto, dieci le squadre iscritte, quindi la Zona Orientale Salerno, non è riuscità ad ottenere i crismi necessari per ottemperare l’iscrizione al torneo. Una squadra in più rispetto alla passata stagione, diciotto partite da vivere tutte di un fiato, inizio slittato di una settimana, rispetto alla data indicata dai vertici Fir, quindi il drop d’inizio è previsto per domenica 9 ottobre, quando i Due Principati faranno visita ai Lions Nato, al Lago Patria di Giugliano. Non solo i militari della Nato, l’unica novità della stagione, che oltre alle solite compagini che da anni, campeggiano sugli impolverati campi della serie C2, parliamo naturalmente del Rugby Vesuvio, Pol. Sarnese, Acli Campobasso, Spartacus Rugby Social Club, Wolves Ospedaletto e non ultima la Partenope Napoli cadetta, in questa edizione ci sarà il ritorno del IV Circolo Benevento, che come noto ospiteranno i novizi atleti dell’Ariano Rugby, alla loro prima esperienza, e come annunciato nell’ultimo comunicato, vi prenderanno parte anche i cadetti del Rugby Napoli/Afragola. Con l’aggiunta dei sanniti del Presidente De Vanna, anche quest’anno la Campania sarà rappresentata da tutte e cinque le province, mentre il Molise vedrà il solo Campobasso come gradito ospite del campionato. Dopo l’esordio contro i leoni della Nato, il 16 ottobre, la truppa cara al Presidente Sbozza, sarà ospite proprio dei gialloblu beneventani al F. Compagna, mentre il 23 potranno debuttare in casa, contro il Rugby Napoli/Afragola cadetti, la domenica successiva, sempre al Manganelli di Avellino, i Principi ospiteranno la Partenope Napoli cadetta. Il 6 novembre, invece i verde/granata saranno di scena allo Squitieri di Sarno, dove affronteranno i Cavalieri della Sarnese. Questo sarà l’unico impegno novembrino, poi spazio ai test-match dell’Italrugby, si ripartirà dopo circa un mese, quando Zizza&company riceveranno a Largo Santo Spirito i casertani dello Spartacus Rugby Social Club(4 dicembre), dopodichè la settimana dopo, la trasferta con i lupi molisani a Campobasso. Il 18 dicembre la franchigia irpino/salernitana, ospiterà nel derby, almeno per il 50% di sponda avellinese i Wolves Ospedaletto. Un mese circa di stop, come di consueto, per la pausa per le festività natalizie, si ripartirà il 15 gennaio 2017, con l’ultima giornata del girone di andata, dove i boys del direttore tecnico Cascone, faranno visita al Caravita di Cercola i partenopei del Rugby Vesuvio. Le altre soste sono previste il 5, il 12 ed il 26 febbraio per il Vi Nazioni, così come il 12 marzo, mentre il 16 aprile si osserverà un turno di riposo per la festività della Santa Pasqua. Il torneo terminerà il 23 aprile, con la partita casalinga contro il Rugby Vesuvio. Ora che si conoscono date ed avversari, Cascone ed il suo staff, dopo la dura ed intensa preparazione, hanno intenzione di far scendere in campo, tutti gli elementi a disposizione, l’occasione si presenterà, domenica 25 settembre, in occasione del 1° Memorial Tonio Margiotta, i Cavalieri di Sarno, per l’indisponibilità del proprio terreno amico, hanno chiesto ed ottenuto risposta positiva, nell’organizzarlo al Parco Manganelli di Avellino, con lo start iniziale, previsto per le 14:30. Ancora non si conoscono le squadre che prenderanno parte al torneo, oltre alla Pol. Sarnese ed ai Due Principati, nelle prossime ore ne sapremo sicuramente di più.

Under 16
Anche il secondo appuntamento dei barrage, per l’approdo in èlite, non va meglio ai volenterosi giovanotti dell’Under 16. La trasferta in Puglia, si è conclusa con una pesante sconfitta contro le Tigri Bari, che si sono imposti con un secco 53-5, ben nove le mete subite dai Normanni, che hanno avuto il merito di segnare la prima ed unica meta della loro giovane storia. Domenica ultimo appuntamento in Abruzzo, dove i boys del duo Stanzione&Sansone affronteranno il Sambuceto(Ch) che ha battuto l’Union Rugby Viterbo pcon il punteggio di 24-19, quattro mete a tre per la compagine teatina. (Arom)

dp-sa3-300x200

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


1 Commento

 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: