Esordio con vittoria per il Giacobazzi Modena Rugby

La prima con Ivanciuc in panchina finisce con un successo: a Parma superato l’Amatori per 17-13

Tabellino:
Amatori Parma-Giacobazzi Modena Rugby 1965 13-17
Marcature: 5’ cp Fava, 28’ cp Vaccari, 34’ cp Fava; 48’ meta Ciccarelli tr Fava, 60’ meta Vaccari tr Vaccari, 71’ meta Pilati tr Vaccari.
Amatori Parma: Torri; Letizia, Fava, Carra, Kouassi; Torelli, Mordacci; Chiesi, Andreozzi, Fawzi; Scarica, Rossi; Calì, Tolaini, Bertozzi. A disposizione: Ciasco, Visentin, Saccò, Ramos, Faraj, Ciccarelli, Gatti. All. Viappiani.
Giacobazzi Modena: Utini; Usufi, Orlandi, Pilati, Marzougui (45’ Petti); Vaccari, Esteki (54’ Rovina); Venturelli M., Venturelli L., Furghieri (45’ Lamptey); Valla (48’ Dormi), Maccaferri; Milzani, Gibellini (75’ Salici), Ridolfi (22’ Rizzi). Non entrato: Silvestri. All. Ivanciuc.
Arbitro: Enrico Dardani.
Note: Espulso: 20’ Fawzi (Parma). Ammoniti: 80’ Milzani (Modena). Risultato primo tempo: 6-3. Punti conquistati in classifica: Modena 4, Amatori 1.

Inizia con una vittoria l’avventura del Giacobazzi Modena Rugby targato Stefan Ivanciuc. A Parma i biancoverdeblù superano in rimonta l’Amatori e grazie al 17-13 finale conquistano i primi quattro punti in classifica.
Un “quindici” giovanissimo, soprattutto sulla trequarti, quello messo in campo inizialmente da coach Ivanciuc, che presenta l’inedita coppia Esteki-Vaccari in mediana. I primi punti del match arrivano su punizione e a siglarli è l’Amatori con Fava, che rompe l’equilibrio dopo soli 5 minuti di gioco. Il Giacobazzi, con un uomo in più dal 20’ per l’espulsione di Fawi, non punge pur dominando il gioco e deve attendere la mezz’ora per raggiungere il pari, arrivato con un piazzato di Vaccari, ma prima del cambio di campo l’Amatori passa di nuovo con Fava, che centra i pali dalla piazzola e manda a riposo le squadre sul 6-3.
Nel secondo tempo il tecnico modenese abbassa ulteriormente l’età media del XV inserendo Petti per Marzougui e Lamptey per Furghieri. Al minuto 8 i padroni di casa allungano con la prima meta del match, messa a segno da Ciccarelli e trasformata da Fava. La meta subita non cambia l’inerzia del match, con Modena a comandare in fase di conquista ed in particolare in mischia. La meta della svolta arriva quando scocca l’ora di gioco: Vaccari schiaccia l’ovale oltre la linea e trasforma, riducendo il gap a sole tre lunghezze. Passano altri dieci minuti ed è Pilati a segnare la meta del sorpasso definitivo, con Vaccari preciso nella trasformazione che vale il 17-13 finale.
Comincia così nel migliore dei modi il campionato del Giacobazzi Modena, che domenica prossima a Collegarola è chiamato a confermare le ottime impressioni dell’esordio di fronte ad una delle favorite del girone, il Cus Perugia.

Serie B (girone 2), Risultati 1^ giornata: Romagna-Florentia 28-14 (5-0), Bologna 1928-Jesi 62-14 (5-0), Livorno-Rugby Parma 17-25 (0-4), Viterbo-Reno Bologna 10-26 (0-5), Amatori Parma-Giacobazzi Modena 13-17 (1-4), Cus Perugia-Vasari Arezzo 41-7 (5-0).
Classifica: Romagna, Bologna 1928, Reno Bologna, Cus Perugia 5, Giacobazzi Modena, Rugby Parma 4, Amatori Parma 1, Florentia, Jesi, Livorno, Viterbo, Vasari Arezzo 0.
Prossimo turno, 2^ giornata (9 ottobre 2016): Rugby Parma-Romagna, Florentia-Bologna 1928, Jesi-Livorno, Vasari Arezzo-Viterbo, Reno Bologna-Amatori Parma, Giacobazzi Modena-Cus Perugia.

unnamed-7

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: