Esordio vincente per il Romagna: 28-14 sul Florentia

Inizia con una bella vittoria il campionato del Romagna RFC, che nell’esordio casalingo con il Florentia si è imposto per 28-14, aggiudicandosi anche il bonus offensivo grazie alle 4 mete segnate. Un risultato mai in discussione e sempre ben controllato dai galletti, che hanno concesso poco agli avversari gestendo in tutte le fasi dell’incontro il proprio vantaggio.
Il Romagna parte in attacco e già dopo 4 minuti riesce a sbloccare il risultato con la meta di Enrico Caminati, che inaugura così le marcature di questo campionato. I galletti continuano a esercitare una buona pressione e a controllare il gioco: dopo un calcio piazzato mandato tra i pali da Soldati, al 18’ – con un uomo in più per l’ammonizione della seconda linea toscana Palandri – arriva la seconda meta romagnola, messa a segno da Pietro Magnani.
Avanti per 13-0 il Romagna può amministrare il vantaggio, fino a trovare un nuovo affondo attorno alla mezz’ora di gioco con un altro calcio di punizione che Soldati manda tra i pali. Nel finale del parziale arrivano anche i primi punti per gli ospiti, che sbloccano il proprio score dallo zero grazie a una meta trasformata, mentre i galletti mancano l’occasione di centrare altri tre punti da calcio piazzato, andando così all’intervallo sul 16-7.
Nella ripresa il Florentia prova a rifarsi sotto, ma sono i padroni di casa a indirizzare a proprio favore il match: è ancora Pietro Magnani a mettere la firma sulla terza meta della giornata, con Soldati che non sbaglia la trasformazione e sposta il risultato sul 23-7. I galletti approfittano nel migliore dei modi della nuova superiorità numerica (ammonito il numero 8 toscano) per marcare al 29’ la meta del bonus, segnata da Matteo Fantini; la trasformazione di Soldati si infrange sul palo, così da lasciare lo score su un netto 28-7.
Soltanto nel finale del match i galletti concedono agli ospiti la meta, che chiude il match sul 28-14, risultato che consegna i 5 punti al Romagna e che lascia invece a secco il Florentia.

Non è invece bastata una buona prestazione all’Under 18 romagnola per chiudere la prova di esordio nel campionato Elite con un risultato positivo: allo Stadio del Rugby di Cesena è il Rugby Parma 1931 ad avere la meglio per 17-11, punteggio che assicura ai galletti un punto di bonus prezioso per muovere subito la classifica.
TABELLINO DELL’INCONTRO

Campionato di Serie B 2016-2017 (Girone 2) – I giornata, domenica 2 ottobre 2016 – Cesena

Romagna RFC – Florentia Rugby 28-14 (primo tempo 16-7; mete 4-2)
Romagna RFC: Donati, Medri S, Caminati, Bersani (30’ st Monti), Magnani S,, Soldati, Onofri (30’ st Gollinucci), Grassi, Scermino (10’ st Paganelli), Magnani P (23’ st Villani), Buzzone (10’ st Fantini), Sgarzi, Saporetti, Cossu E (30’ st Velato), Cossu S (10’ st Lepenne).. All. Cavaglieri
Florentia Rugby: Giraldi, Fasano (30’ st Giardi), Bini, Faleri, Fei, Valente, Nenciarini (14’ st Mattei), Goretti, Baggiani, Zonta, Rossi (3’ st Caciolli), Palandri (14’ st Mahmoud), Vicerdini (22’ st Stefanini), Guidotti (5’ st Mattei), Lunardi (18’ st Chellini). All: Ghelardi

Arbitro: Onori

Marcatori
Primo tempo: 4’ m Caminati nt (5-0), 9’ cp Soldati (8-0), 18’ m Magnani P. nt (13-0), 31’ cp Soldati (16-0), 38’ m Zonta t Valente (16-7).
Secondo tempo: 13’ m Magnani P. t Soldati (23-7), 29’ m Fantini nt (28–7), 40’ m Mattei t Valente (28-14)

Cartellini
Cartellini gialli: 12’ pt Palandri, 28’ st Baggiani
Cartellini rossi: nessuno

Punti conquistati in classifica: Romagna RFC 5, Florentia Rugby 0
Risultati I giornata: Romagna-Florentia 28-14, Bologna 1928-Jesi 62-14, Livorno-Parma 1931 17-25, Union Viterbo-Reno Bologna 10-26, Amatori Parma-Modena 1965 13-17, Cus Perugia-Vasari Arezzo 41-7

Classifica: Romagna, Bologna 1928, Reno Bologna, Cus Perugia 5, Modena, Parma 4, Viterbo, Jesi, Florentia, Livorno 0, Amatori Parma -3 (4 pti di penalizzazione)

unnamed-9

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: