Florentia Rugby: sconfitti ma mai domi

Ultima partita ufficiale dell’anno per il primo XV che, con la salvezza già in tasca, va a far visita alla capolista del girone retrocessione Modena Rugby.
L’inizio della partita è a favore del Modena che al 4’ e al 9’ va in meta, trasformandola solo una, la cosa intervallata all’8’ da un nostro calcio di punizione (12 a 3) .
E’ il Modena a fare la partita e al 25’ subiamo la terza meta anche questa non trasformata (17 a 3).
La partita sembra segnata ma i nostri ragazzi finalmente “scendono dal pulman” ed iniziano a giocare come sanno riaprendo i discorsi prima della fine del tempo con due mete di cui una trasformata. Il primo tempo si chiude quindi sul 17 a 15.
Il secondo tempo parte di nuovo con il Modena in attacco che al 46’ trova la via della meta per il 24 a 15.
La reazione del Florentia non si fa attendere e tutto il resto del tempo il Modena è schiacciato nella sua metà campo, purtroppo lo sforzo produce solamente un’altra meta (68’) che trasformata fissa il punteggio finale della partita 24 a 22.
Nulla da dire sul carattere e l’impegno dei ragazzi e un applauso agli amici del Modena per l’ottimo terzo tempo, passato a ricordare vecchi (ed animati) incontri.

Giunti al termine tiriamo le somme di quest’annata in cui i ragazzi hanno giocato tutte le partite, sia quelle vinte che quelle perse, alla pari dimostrando di poter stare in questa categoria. Speriamo la prossima stagione di avere un po’ più di fortuna specialmente sul lato infortuni.

Ed infine è anche giusto fare un po’ di ringraziamenti.
Il primo va a Paolo Ghelardi, indomito nocchiere di questo gruppo, che ha saputo creare e plasmare un gruppo di giovanissimi dandogli un’identità e un gioco ben preciso. Ha creato un gruppo mai domo che ha giocato tutte le partite fino all’ultimo minuto. Un grazie personale per aver sopportato le mie mancanze da accompagnatore e il mio cronometro che non faceva “mai passare il tempo”. Grazie Paolo.
A tutti i ragazzi per come si sono uniti in un gruppo che ha creduto fino in fondo in questa salvezza, dal capitano Dario Valente, sempre presente nelle decisioni importanti, passando per i “vecchi” della squadra, sempre prodighi di consigli per i giovani, a tutti i ragazzi specialmente quelli che hanno giocato meno, ma sempre presenti agli allenamenti e attenti a farsi trovare pronti quando c’è stata la necessità, per finire con i giovanissimi dell’under 18, preziosi nel loro impegno e che ora devono con umiltà trascinare i loro pari età nelle ultime partite di campionato. Grazie ragazzi.
Un grazie alla società e al pubblico che ci sono stati vicini soprattutto nel momento critico della stagione, facendoci sentire la loro vicinanza e il loro calore. Grazie.

Infine permettetemi un grazie personale a Simone Goretti, persona squisita con la quale ho condiviso il ruolo di accompagnatore, che mia ha supportato e sopportato per l’intera stagione, insieme abbiamo patito, sofferto e gioito da bordo campo, Grazie Simone.
Arrivederci tutti la prossima stagione …… SEMPRE IN SERIE B.

Marco Baggiani
Florentia Rugby

 

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: