Forlì vince contro Imola

Vittoria sofferta per i biancorossi di Coach Temeroli che allungano in classifica e aumentano il divario con la quarta in classifica. Sul terreno amico dell’Inferno Monti Giardini e compagni partono a spron battuto e dopo sette minuti conducono già per 12 a 0 con le mete di Nanni, subito dopo il fischio iniziale, che in un uno-contro-uno batte il suo diretto avversario e segna in bandierina, trasformata da Marzocchi, e di Marzocchi stesso ben imbeccato da Mattiacci che deposita l’ovale in mezzo ai pali, con conseguente trasformazione. Sembra poter essere un monologo biancorosso, ma inspiegabilmente i forlivesi smettono di giocare e gli ospiti in sette minuti ribaltano il punteggio con una punizione e due mete, di cui una trasformata, che fissano il tabellone al 15′ sul 14 a 15 per l’Imola Rugby. La mischia forlivese non riesce ad avere il sopravvento su quella ospite ed i rossoblu iniziano a pressare macinando gioco e mettendo in difficoltà i mercuriali. Anche la rimessa laterale, non precisa come in altre occasioni, non riesce ad essere fonte di palloni di qualità ed il gioco biancorosso si incarta non poco, lasciando agli avversari la possibilità di avvicinarsi ripetutamente alla linea bianca di meta. Ma la difesa biancorossa è precisa e così, dopo vari assalti respinti, la prima frazione si chiude col punteggio invariato di 14 a 15 per gli ospiti.
Nell’intervallo Rinaldi prende il posto di Mattiacci, vittima di un colpo alla schiena, mentre il gioco rispecchia quello visto nella prima fase del match. Marzocchi ha sui piedi la palla del sorpasso, ma incredibilmente la butta alla destra dei pali. La svolta dell’incontro al 10′ quando coach Temeroli inserisce Turroni al posto di Perugini, Stempkowsky al posto di Magnani e Casadei per Gordini: la mischia inizia ad essere vincente e spazza letteralmente via quella ospite fornendo palloni di assoluta qualità e calci di punizione alla squadra. Al 21′, dopo l’ennesimo fischio, Imola viene punita con un giallo e Marzocchi mette l’ovale in mezzo ai pali per il sorpasso. Gli ospiti sono in balia dei biancorossi che, però, non riescono a sferrare il colpo del KO. Ghetti (esordio in prima squadra per il diciottenne) e Cornacchia entrano al posto di Pezzi e Sangiorgio a 10 dalla fine. Al 33′ ancora Marzocchi, appena ristabilita la parità numerica, piazza la punizione del +5 e pochi istanti dopo è Gori a prendere il posto di Zaccariello per dare ancora più solidità alla mischia biancorossa. Dopo qualche minuto di recupero il Sig. Merli manda tutti al Terzo Tempo col tabellone che dice ER LUX RF79 20 Imola Rugby 15.
E’ stata una vittoria costruita con una difesa solida e precisa nei momenti di difficoltà con qualche giocatore, Roncuzzi su tutti, autori di una gara davvero superlativa nel corpo a corpo. Ora la classifica è spaccata in due con le prime tre che hanno dieci punti di vantaggio sulle inseguitrici. Domenica prossima i biancorossi faranno visita alla capolista Ferrara, che con 4 vittorie tutte con bonus, è la capolista del Gruppo E della serie C1.

ER LUX RF79 – Imola Rugby 20-15

FORMAZIONE
Giardini, Nanni, Marzocchi, Cerchier, Sangiorgio (70′ Cornacchia), Mattiacci (40′ Rinaldi), Parrinello, Silvani, Pezzi (70′ Ghetti), Roncuzzi, Gordini (50′ Casadei), Damassa, Zaccariello (77′ Gori), Magnani (50′ Stempkowsky), Perugini (50′ Turroni). ALL. Temeroli Marco

MARCATORI
Marzocchi 15 punti (1 meta, 2 trasformazioni, 2 calci di punizione), Nanni 5 (1 meta).

SERIE C1 RISULTATI
ER LUX RF79-Imola 20-15
Castello-Ferrara 0-20 (a tavolino)
Pieve-Faenza 29-11

SERIE C1 CLASSIFICA
Ferrara 16
Pieve 15
ER LUX RF79 15
Imola 5
Faenza 2
Castello -8

ALTRI RISULTATI RF79

Under 16 Maschile
Rimini Rugby – A&O RF79 U16 7-24

Under 16 Femminile
Tappa di Bologna ER LUX RF79/Carpi 3* classificate

forlisiena1

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: