Forlì/Ferrara perdono in casa della Benetton

Benetton Treviso – ER LUX RF79 / Cus Ferrara 53-7 (pt.36-0, mete 9-1, punti 5-0)

L’ultima partita del 2016 vede le BiancoRossoNere fare visita a Treviso alle Pantere della Benetton, sul campo A della Ghirada. Nella linea arretrata Ruiba ritrova il posto da secondo centro con Bellavista che viene spostata primo, mentre in mischia Lunghi parte pilone dall’inizio, Rossi avanza in seconda e De Thomasis prende posizione in terza. L’inizio è da incubo, con le emiliano romagnole letteralmente rimaste sull’autobus e le padrone di casa che spadroneggiano in lungo ed in largo: in dieci giri di lancette il tabellone è 17 a 0 con tre mete delle quali due da rolling maul non difesa ed una da un calcio di ripresa con placcaggi mancati. La squadra si ricompatta ed inizia a giocare, la mischia trova la quadra e riesce a fornire palloni alla linea arretrata, ma l’imprecisione di Farolfi nei primi trenta minuti di gioco non consente al Ferlì di essere efficace. Il gioco è più equilibrato, ma le padroni di casa sono abili a sfruttare ogni indecisione ed errore delle ospiti e così, con altre tre marcature, la prima frazione si chiude 36 a 0.
La ripresa inizia con la settima meta delle Pantere di Treviso e sembra essere il preludio ad altri 40 minuti da incubo, ma la squadra si sveglia, risale il campo, lotta e gioca, arrivando a sfiorare la marcatura per due volte. La rimessa laterale oggi è più efficace, la mischia consente di giocare con più serenità, anche se ogni tanto inspiegabilmente viene travolta dal pack biancorossoverde, e Farolfi riesce a far girare al meglio la squadra. Al 54′ Carcupino prende il posto di Lamberti, autrice di una partita sotto i suoi standard oggi, mentre Cheval passa a mediano di mischia con Ravani spostata centro e Bellavista estremo. E’ un buon momento per le ospiti e Piolanti da una parte e Ruiba dall’altra riescono a trovare sovente la linea del vantaggio, ma al 67′ un’indecisione globale spiana la strada all’ottava meta trevigiana e nell’occasione Cheval si infortuna lasciando il campo a Lolli. La squadra reagisce, continua a giocare e finalmente, al 74′, la velocissima Bellavista si libera di tre avversarie e deposita l’ovale oltre la linea bianca marcando la sua prima meta in Serie A. La trasformazione di Farolfi va a buon fine ed il punteggio è 48 a 7. Scannavini, Ciani e l’esordiente Calderoni entrano per Bellavista, De Thomasis e Ghirardello. Il gioco riprende con le padrone di casa che vogliono marcare ancora e la cosa riesce ad un paio di giri di lancette dal termine con l’ennesima meta in “carretto” e col punteggio di 53 a 7, dopo due minuti di recupero, il Signor Bruno manda tutti al Terzo Tempo.
E’ stata una partita in crescendo quella delle mercuriali/estensi, abili a rialzare la testa dopo i primi 600 secondi da incubo. L’infermeria affollata non ha certamente agevolato il compito dei tecnici nella scelta delle 22 atlete da portare nella Marca, ma con determinazione e caparbietà le ragazze hanno mostrato il potenziale che questa squadra dispone e che, comunque, le prestazioni nel gioco migliorano partita dopo partita. Col prossimo turno di riposo il campionato riprenderà, per l’ER LUX RF79 / Cus Ferrara, l’8 gennaio con l’incontro a Ferrara col Riviera del Brenta e l’obiettivo è, in questi 35 giorni, di recuperare qualche infortunata.

Benetton Treviso – ER LUX RF79 / Cus Ferrara 53-7 (pt.36-0, mete 9-1, punti 5-0)
FORMAZIONE
Cheval (67′ Lolli), Piolanti, Ruiba, Bellavista (78′ Calderoni), Ghirardello (75′ Ciani), Farolfi, Ravani, Leoni, De Thomasis (75′ Scannavini), Homedje, Lamberti (54′ Carcupino B), Rossi, Benini, Zaccarini, Lunghi. NE Baruzzi e Fecchio. ALL: FABBRI-ZUCCHERELLI

MARCATORI
Bellavista 5 punti (1 meta), Farolfi 2 (1 trasformazione)

SERIE A FEMMINILE RISULTATI
Torino-Monza 19-27
Treviso-ER LUX RF79 / Cus Ferrara 53-7
Riviera-Valsugana 17-29
Colorno-Pavia 74-0

CLASSIFICA SERIE A FEMMINILE
Valsugana 34
Colorno 34
Monza 25
Riviera 17
Villorba 13
Torino 10
Treviso 9
ER LUX RF79/Cus Ferrara 4
Pavia 1

ALTRI RISULTATI RF79

SERIE C1 Maschile
RISULTATI
Castello – ER LUX RF79 20-31
Faenza – Imola 21-22
Pieve – Ferrara 13-22

CLASSIFICA
Ferrara 30
Pieve 24
ER LUX RF79 20
Imola 15
Faenza 8
Castello -11

UNDER 16 Maschile

Cesena – A&O RF79 U16 32-24

UNDER 16 FEMMINILE

Campionato Interregionale Tappa di Noceto: 1° classificate (parimerito con Bologna)

UNDER 14

Noceto – RUBICONE RF79 U14 31-5
Rugby Bologna 1928 – RUBICONE RF79 U14 5-29

unnamed-20

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: