Frascati vince lo scontro di testa, Arieti e Draghi puniti dalle ingenuità

La Seniores Maschile esce sconfitta dal campo di Cocciano per 28-13 nel big match del Girone G di serie C. Praticamente giocano solo nella seconda frazione i ragazzi della franchigia Rieti-Terni. Una meta per parte nella prima frazione ma la differenza la fanno i piazzati e così al riposo si va sul 13-5 per Frascati. Il secondo tempo la franchigia cerca di rimettersi a ruota della capolista e a 20 minuti dal termine il risultato era di 16-13 grazie ad un calcio piazzato di Frittella ed ad una meta da un drive da touche. È proprio quando la partita stava girando dalla parte dei Draghi-Arieti che due errori banali permettono due mete ai frascatani in modo molto rocambolesco. Gli ultimi minuti l’assedio dei ragazzi di coach Turetta portano nuovamente ad una segnatura che l’arbitro non convalida con seguente espulsione del mediano di mischia. “Servirà questa sconfitta per un bagno di umiltà per il proseguio del campionato dove da un punto di vista tecnico c’è la consapevolezza di stare alla pari di questa avversaria che lotterà fino alla fine per salire nella categoria superiore” è lo sprono e l’auspicio finale di coach Alessandro Turetta.

Coppa Italia Seven: URR a Roma torna con una vittoria e due ko

Le Ragazze dell’Umbria Rugby erano impegnate a Roma per la Coppa Italia Seven. Oggi nonostante una formazione ancora più rimaneggiata, le Ragazze hanno avuto un approccio mentale completamente sbagliato, vincendo con Frascati (formazione giovane e prativamente all’esordio) ma perdendo male con Montevirginio e Cus Roma. Hanno pesato sicuramente le tante assenze, da Ginevra Cimino a Serena Settembri, da Ilenia Zara a Chiara Scialdone. Però si poteva e si doveva sicuramente fare di più. “Ci alleniamo la prossima settimana fino allo stop natalizio per lavorare sull’approccio mentale – spiega coach Sergio Depretis – anche per arrivare al meglio al prossimo impegno di campionato di Serie A domenica 18 a Prato con il Montevirginio”.

Sparvieri giocano a viso aperto contro Città di Castello

Bella partita dei 16 Draghi che sfidano a viso aperto i ragazzi di Città di Castello. Punteggio sempre in bilico che vede i Draghi sotto di due mete e che accorciano le distanze con Gokera. Il secondo tempo inizia con una meta dei padroni di casa che si ripetono subito dopo. Sotto di tre mete i ternani rialzano la testa e segnano due volte. Ancora tante le occasioni non concretizzate e punteggio finale a favore di Città di Castello. Buona prestazione, difesa e gioco alla mano in crescita, conquista da migliorare.

I risultati delle giovanili: Under 12 a Orvieto, Under 8-10 a Viterbo

L’Under 12 guidata da Serena Settembri era di scena ad Orvieto insieme a 4 ragazzi del Città di Castello per arrivare a completare i ranghi. Prima partita contro Perugia persa per 6-3 mentre le successive due partite contro Orvieto e Foligno vinte ampiamente. Complessivamente in tutte e 3 le partite si è vista e sentita la mancanza dei tanti giocatori. Infatti non si è mai visto un gioco di squadra, ma solo dei singoli.

Prima volta da coach al seguito dell’Under 10 per Jacopo Borghetti: “Bel gruppo con buone individualità, ancora da lavorare sul collettivo che è il nostro obiettivo” dice Jacopo. Al concentramento c’era Rieti, Molossi Roma, Civitavecchia e Oriolo. Due vinte e due perse il bilancio dei piccoli rossoverdi che sono andati in crescendo e in evoluzione durante le partite giocando più di squadra e migliorando sui sostegni. Prima le due sconfitte con Molossi Roma e Civitavecchia, poi le due vittorie contro Oriolo e Rieti. Un bilancio sostanzialmente positivo considerando che era la prima uscita col nuovo coach e i tanti margini di miglioramento.

Under 8 impegnata nel raggruppamento a Viterbo. L’inizio è molto buono con la prima partita contro Montevirginio: un bel gioco soprattutto in attacco con i bimbi che hanno dimostrato di saper fare squadra e di giocare insieme. Elementi questi che hanno portato a vincere altre due partite contro Viterbo e Civitavecchia. Mentre contro Molossi Roma nell’ultimo match arriva la sconfitta. “Nonostante il risultato e le difficoltà che abbiamo incontrato in campo si è visto un bel gioco collettivo” si esprime con grande soddisfazione coach Francesca Agabiti.
unnamed-45

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: