Fulgida Etruschi Livorno in trasferta contro Le Sieci

Per la Fulgida Etruschi Livorno il termine ‘tre quarti’ non rappresenta solo il reparto arretrato di una (qualsiasi) squadra di rugby. Con il termine ‘tre quarti’, i verde-amaranto pensano anche alla frazione che indica il numero di partite giocate finora nella propria stagione. I labronici, in questo campionato di serie C regionale, girone 1, hanno disputato 15 delle 20 gare previste in totale. I cinque incontri rimanenti – incluso il recupero sul campo dell’Amatori Prato – verranno vissuti tutti d’un fiato nelle prossime cinque domeniche. Per i ragazzi guidati dall’allenatore-giocatore Francesco Consani, l’ultimo ‘quarto’ delle fatiche stagionali comincia, in questa terza domenica d’aprile, sul comunale Sieci, nel comune di Pontassieve, in provincia di Firenze. Al cospetto dei padroni di casa de ‘Le Sieci’, la Fulgida, per ottenere un risultato positivo, dovrà gettare il cuore oltre l’ostacolo. Le Sieci viaggia, con merito, nei quartieri alti della classifica (quarta piazza, con 47 punti raccolti in 16 partite). Si tratta di una formazione quadrata, con i mezzi per difendere il proprio brillante piazzamento. Ridotte al lumicino le speranze di acciuffare la terza posizione, distante 16 punti. La terza piazza è occupata da quel Lucca, contro cui, due domeniche fa, grazie ad un primo tempo di raro spessore, la Fulgida, in trasferta, è riuscita ad imporsi. I verde-amaranto, in questo scorcio centrale del girone di ritorno, hanno toccato alti picchi di rendimento. Le tre vittorie consecutive (la più prestigiosa proprio quella ottenuta a Lucca) hanno permesso di gettare benzina sul fuoco dell’entusiasmo. La squadra livornese, che attualmente figura al settimo posto (in compagnia dell’Amatori Prato) con 33 punti racimolati in 15 partite, è cresciuta non poco nell’arco del torneo. Consani, nella circostanza, deve fare i conti con pesanti defezioni. Nella partita con il Sieci, per motivi vari, non andranno a referto Trinca, Fusco, Ruffino, Spagnolo e Iegre. Per ribaltare il pronostico sfavorevole, servirà una prova di grande sostanza. Come a Lucca…

unnamed-180

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: