Gianni Pedemonte del Livorno Rugby convocato in nazionale u.18 seven per l’europeo

Una meta di grande prestigio per il talentuoso trequarti del Livorno Rugby, classe ’88, Gianni Pedemonte. Il nome dell’atleta labronico figura nell’elenco dei 12 azzurrini convocati nella nazionale ‘Seven’ under 18, pronta a disputare, in questo fine settimana, sabato 17 e domenica 18, a Bucarest, l’Europeo di categoria. Inizialmente 18 erano stati i giocatori convocati dal Responsabile Tecnico nella Nazionale Seven Andy Wilk e dal tecnico Matteo Mazzantini, per il raduno effettuato da martedì 6 a giovedì 8 settembre a Parma. In tale raduno, Pedemonte ha confermato le proprie doti e le proprie potenzialità. Wilk e Mazzantini hanno così deciso di selezionare il trequarti biancoverde in vista del campionato continentale in agenda in Romania. La competizione cui l’Italia partecipa per la quarta volta – la prima fu nel 2013 a Palma de Maiorca (Spagna), la seconda nel 2014 a Lisbona (Portogallo), la terza nel 2015 a Vichy (Francia) – vedrà la partecipazione di dodici rappresentative nazionali, suddivise in tre gironi di qualificazione. Gli azzurrini sono inseriti nella Poule B con Portogallo, Germania e Lussemburgo; la Poule A è composta da Francia, Russia, Polonia e Spagna; la Poule C da Irlanda, Romania, Israele e Moldavia. La convocazione nella nazionale ‘Seven’ under 18 rappresenta un meritatissimo premio per Pedemonte e più in generale un premio per tutto il Livorno Rugby, che da sempre cura con raro impegno e con grande puntiglio il proprio settore giovanile. Solo partendo dalle basi, solo investendo grandi risorse umane nel proprio vivaio, una società dilettantistica come quella biancoverde riesce a gettare le basi per risultati di spessore.

unnamed-28

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: