I Lions Amaranto vanno a Portoferraio

L’incontro è valido per la terza giornata ma, per entrambe le squadre, si tratta del secondo impegno ufficiale. Il derby della provincia fra Elba e Lions Amaranto Livorno, in programma domenica alle 15,30 sul campo ‘Andrea Scagliotti’ di Portoferraio (arbitro Giulio Ciacchini) mette di fronte le uniche due squadre per ora ferme a quota zero punti in graduatoria. Dopo il ritiro dal campionato del Terni, il girone F, poule 1 di serie C1 è rimasto con sole otto squadre (tutte toscane) in corsa e presenta veri interessi di classifica solo in testa. La prima accederà allo spareggio playoff con la prima della poule 2 (formata da sei squadre sarde). Non sono previste retrocessioni. Insomma, per dare un senso all’intera annata, i Lions, dopo aver sfiorato nelle ultime quattro stagioni per tre volte il salto in B, devono moltiplicare gli sforzi e non perdere terreno dalla vetta. Perdere a Portoferraio significherebbe di fatto abbandonare ogni sogno di gloria. Sette giorni dopo l’incontro con gli elbani, peraltro, gli amaranto riceveranno la visita de ‘I Medicei Firenze cadetta’, la squadra che secondo tanti addetti ai lavori è la più forte del lotto. Tanto per non smentirsi, i gigliati (che in questo turno sono fermi), domenica scorsa, hanno travolto, 70-7, proprio l’Elba. I Lions hanno lavorato con profitto in queste due settimane di stop ed hanno preso atto degli errori commessi, nella giornata d’esordio, a Piombino. La formazione guidata dall’allenatore-giocatore Marco Milianti ha mezzi importanti per la categoria. Il ‘problema’ è che in questo girone non mancano solide realtà che ben figurerebbero anche in B. Fra le formazioni destinate a recitare un ruolo da comprimario, figura la neopromossa Elba. La squadra isolana può contare su tanto entusiasmo e tradizionalmente si esalta fra le mura amiche. Se però i Lions fanno tesoro degli errori commessi a Piombino, possono tornare sul continente con un buon bottino di punti. Per i Leoni è arrivato il momento di ruggire. Nella mischia amaranto, oltre al lungodegente Biagi è indisponibile, per motivi di lavoro, Giusti.

untitled

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: