I Lions sAmaranto sfidano Cecina. La posta il palio è la finale per la B

Scatta la seconda parte del campionato della C interregionale, girone F: è la fase decisiva per il salto in serie B. In questa seconda domenica di aprile, alle 15,30, nell’andata delle semifinali play-off, i Lions Amaranto Livorno ospitano, sul sintetico del ‘Maneo’, i ‘cugini’ degli Emergenti Cecina. Il ritorno, a campi invertiti, sette giorni più tardi, al ‘Castellani’. Chi vince il doppio confronto passa alla finale (ancora diluita nell’arco dei 160′) del raggruppamento F e affronterà la vincente dell’altra semifinale, che oppone Cus Siena e Viterbo. La vincente di tale finale poi affronterà lo spareggio promozione la squadra proveniente dal (non trascendentale) girone regionale di serie C della Sardegna. I Lions hanno chiuso la prima parte del campionato (composto da squadre toscane ed umbre) sul terzo gradino della classifica con 33 punti all’attivo, frutto di 7 vittorie e 5 sconfitte. Gli Emergenti Cecina hanno invece ottenuto la seconda piazza, con 40 punti (9 successi e 3 sconfitte). Di fatto decisive per la lotta per la seconda poltrona sono stati i due scontri diretti, vinti, in modo piuttosto netto (21-6 in casa, 17-0 in trasferta, al ‘Montano’) dai cecinesi. I Lions, che dunque nelle prime due partite giocate con gli Emergenti non hanno raccolto punti, né segnato mete, dovranno gettare il cuore oltre l’ostacolo, per meritare l’accesso alla fase successiva. Non sarà facile superare, nella doppia sfida, i cecinesi, ma il pronostico non è chiuso a doppia mandata. Se i Leoni sapranno evitare quegli errori commessi durante la regular season negli scontri diretti, il confronto potrebbe viaggiare sui binari dell’equilibrio e rimanere incerto fino agli ultimi giri di lancetta della partita di ritorno. Come ampiamente dimostrato negli scorsi anni, i Lions, nei play-off, possono recitare il ruolo di mina vagante. Sono gare particolari. Più che mai il match di andata (prevedibile al ‘Maneo’ il pubblico delle grandi occasioni; l’ingresso sugli spalti è peraltro gratuito) è di difficile interpretazione per mille motivi. I Lions hanno giocato la loro ultima partita ufficiale il 13 marzo, gli Emergenti Cecina addirittura domenica 6 marzo. Durante il lungo e forzato stop agonistico, durante gli allenamenti, sono stati provati schemi e giocate, ma il clima partita ha un sapore del tutto particolare, ben difficilmente imitabile durante le normali sedute. Gli amaranto – che potranno presentarsi nel derby d’andata pressoché al completo – hanno anche effettuato un allenamento congiunto con la Fulgida Etruschi Livorno (C regionale). Il trainer-giocatore dei Lions Marco Milianti ha pure imposto, in queste quattro settimane, un richiamo atletico, per presentare la sua formazione in queste gare senza appello al top della condizione. Le 12 partite disputate durante la regular season hanno permesso di provare tanti giocatori in vari ruoli e in varie mansioni. E’ evidente che in queste partite di spareggio si darà fiducia allo schieramento migliore. Conterà molto anche la testa. La telecronaca dell’incontro verrà trasmessa su TC2Sport (canale digitale terrestre 272) lunedì 11 alle 20,30 e poi in replica in varie fasce orarie nei giorni successivi. Non mancheranno, domenica pomeriggio, aggiornamenti con collegamenti in diretta sull’emittente web www.radionuovanetwork.com.

Cw-rugby-bologna-lions-IMG_4418 copy

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: