I risultati delle formazioni giovanili del Rugby San Mauro

stade-valdotain_femminile

PROPAGANDA

Seconda uscita al completo per la propaganda del San Mauro ancora sul campo del Cus Torino.
Presenti questa vola le società Giuco, Collegno, Moncalieri, San Mauro e Cus Torino.
Squadre numericamente consistenti come è ormai consuetudine. Presentate 1 under 8 (dal prossimo
raggruppamento saranno 2), 2 under 10, 1 under 12.
Questi i risultati.
U. 8 Vinte 6 Perse 2
U.10 (2 squadre) S. Mauro 1 Vinte 3 Perse 2 – S. Mauro 2 Vinte 5 Perse 0
U.12 Vinte 1 Perse 3
Prossimo appuntamento il 26 novembre a Settimo.

UNDER 16 FEMMINILE

Esordio stagionale per le ragazze del team femminile del rugby san mauro, sabato 12 novembre a Tortona. Presenti la squadra under 16 al completo e due ragazze under 14. Pur esprimendo nel complesso un buon gioco, nei tre incontri disputati, le squadre avversarie hanno avuto la meglio. Belle soddisfazioni invece per le ragazze under 14 che si sono unite alla compagine del Rivoli contribuendo alle due vittorie e realizzando una meta a testa. Grande impegno come sempre e tanto divertimento nonostante tutto. Formazioni: U16 Amico Dalmasso Fois Gilardi Luppino Lusso Sambati U14 Floris Vacca. Per le ragazze che vogliono provare questo magico sport l’appuntamento è al parco Einaudi a san mauro il martedì e venerdì dalle 17,45 alle 19,15.

UNDER 16 MASCHILE

San Mauro – Stade Valdotain = 13 – 12

La terza giornata del campionato U16 vede il San Mauro confrontarsi con lo Stade Valdotain.
I gialloblu arrivano da un’importante vittoria contro il Chieri, mentre gli aostani si presentano al campo di Volpiano reduci da due pesanti sconfitte contro Ivrea e Settimo.
Gli ospiti dimostrano dall’inizio una forte determinazione nel voler vincere la partita, combattendo con tenacia sui punti d’incontro e attaccando la difesa avversaria con intensità.
Il San Mauro resiste e tenta di giocare maggiormente l’ovale al largo, con troppe imprecisioni nella trasmissione del pallone e poco guadagno territoriale.
È quindi l’Aosta a passare in vantaggio all’8′ minuto con un intercetto del secondo centro che schiaccia direttamente in mezzo ai pali, trasformando facilmente.
Continua la supremazia degli ospiti che continuano a spingere aiutati sicuramente dalla maggiore fisicità che permette loro di vincere quasi tutti gli impatti.
I gialloblu si trovano quindi a difendere a fatica e si ritrovano quindi schiacciati a ridosso della propria linea di meta.
Lo Stade Valdotain non riesce comunque a concretizzare la superiorità e viene punito al 16′ da Laurora in versione “La dura legge del gol” che con una cavalcata solitaria di 80 m, dai propri 22 segna in mezzo ai pali. Mantovani sbaglia la trasformazione del pareggio.
Il San Mauro riprende coraggio e ritorna stabilmente nella metà campo avversaria.
Da un calcio di punizione a favore in posizione centrale, calciato da Mantovani passa in vantaggio portandosi sull’8-7.
L’irruenza dello Stade nel recuperare il risultato porta ad aumentare il numero di falli, costringendo l’arbitro ad estrarre un cartellino nei confronti del numero 8 aostano.
La superiorità numerica viene sfruttata dai padroni di casa per tentare di allungare ma il tentativo di Casto allo scadere non si concretizza in una segnatura a causa di un malaugurato piede poggiato sulla linea di Touche prima di schiacciare in meta.
Il secondo tempo riparte con l’Aosta stabilmente nella metà campo avversaria e il San Mauro quasi incapace di contrastare e reagire.
Al 7′ gli ospiti segnano dopo una serie di punti d’incontro avanzanti culminata con la percussione vincente di un pilone aostano, non contrastato da una difesa troppo attendista.
La meta non trasformata permette comunque al San Mauro di rimanere ad un distacco colmabile con una meta.
I padroni di casa risalgono il campo portandosi stabilmente nei 22 avversari, ma senza riuscire a sferrare il colpo del Ko, complici numerosi errori nella gestione del pallone.
Solo a 4 minuti dallo scadere, da una mischia a favore riparte Obeso Luis che ricicla il pallone per Bussi che schiaccia in meta.
La trasformazione sbagliata fissa il risultato finale sul 13-12 per il San Mauro che dimostra tenacia e volontà nel vincere la partita e fa ben sperare nel proseguimento del campionato.

Formazione:

Stegani, Scarletti, Casto, Drago, Damiani, Mantovani, Obeso, Bussi, De Fazio, Laurora, Manera, Maina, Barutello, Scandale, Massolini
A disposizione
Andriani, Moisio, Conti, Minarelli

Eduard Scarletti

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: