Il Colorno vince nettamene contro il Parabiago

Colorno (PR), Stadio “Maini” – domenica 30.10.2016
HBS Colorno v Rugby Parabiago 30 – 8 (11-3)
Marcatori: p.t. 2’m Gilding, 9’cp Maggioni, 33’ cp Magri, 42’cp Magri s.t. 4’m Balocchi tr Magri, 7’m Nibert, 33’m Terzi tr Magri, 40’m Mikaele
HBS Colorno: Magri, Lauri (22’st Papa), Balocchi, Terzi, Canni, Pagliarini (pt 34’Bronzini), Dusi (st 22’P.Modoni), Borsi, M.Modoni (st 22’Derossi), Manuini, Da Lisca, Nibert (st 22’Birchall), Gilding (st 18’Careri), Baruffaldi (st 18’Buondonno), Daotla (st 14’Goegan). All. Sinclair
Rugby Parabiago: Molinaro, Branca (st 3’Ceaprazaru), Albano, Sanchez, Baudo, Canale (st 12’Gomiero), Colombo (st 12’Carlone), Mikaele, Ferraris (st 12’Dell’Acqua), Cancro (st 21’Salmoiraghi), Maggioni, Volta, Canzini (st 28’Diani), Fulciniti (st 28’Polio), Torri (st 21’Simioni). All. Mamo
Arb. Falzone
Calciatori: Magri (HBS) 4/6, Maggioni (Parabiago) 1/2, Molinaro (Parabiago) 0/1
Note: esordio casalingo con la nuova maglia griffata Macron per i padroni di casa, pomeriggio soleggiato, terreno in perfette condizioni, 500 spettatori circa
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 5; Rugby Parabiago 0
Man of the match: Alessandro Terzi (HBS)
Cartellini: 40’pt cartellino giallo a Albano (Parabiago), 16’st cartellino giallo a Molinaro (Parabiago)

HBS, VITTORIA CON BONUS AI DANNI DEL PARABIAGO
L’HBS vince 30 a 8 contro il Parabiago nell’ultimo turno di andata del Girone 2 di Serie A. I biancorossi si mantengono saldamente al comando della classifica in solitaria avendo conquistato 5 punti. Il Parabiago, sempre più fanalino di coda, torna da Colorno con 0 punti. Non vi è nemmeno il tempo di assestarsi in tribuna che Gilding sfonda di prepotenza e vola in meta in seguito ad un’estemporanea rolling maul da touche: 5 a 0. La reazione dei lombardi è tutta per vie centrali e porta a una punizione capitalizzata dalla seconda linea Maggioni: 5 a 3 al 9’. Equilibrio in mischia, al 13’il Parabiago conquista un calcio che sfocia in un nulla di fatto. Gioco spezzettato e poco spettacolare quando il cronometro segna 27’. Al 33’Magri centra i pali da posizione favorevole: 8 a 3. Il primo tempo si conclude con un altro piazzato di Magri che porta i biancorossi sul punteggio di 11 a 3. Splendida intuizione di Terzi al 4’della ripresa che trova l’intervallo tra le maglie rossoblu e manda Balocchi in meta, Magri trasforma: 18 a 3. Al 7’ Nibert coglie tutti di sorpresa imboccando il corridoio dalla chiusa e segna la terza meta del Colorno sulla bandiera, troppo angolata la trasformazione per Magri che fallisce: 23 a 3. Al 19’ Canni buca tra ala e centro, il sostegno di Dusi è ignorato e l’azione sfuma. Tanti i falli dei lombardi, la superiorità dei colornesi in tutti i reparti è ormai più che evidente. La meta del bonus la segna Terzi al 33’dopo una serie di cambi d’angolo in velocità, piatto forte del suo repertorio. Magri trasforma: 30 a 3. La forza di volontà degli ospiti è premiata a fine incontro con la meta di Mikaele: 30 a 8.
cal_0477-1024x400

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: