Il CUS Ad Maiora continua a dare fiducia ai giovani in prima squadra

La cura del settore giovanile è per tradizione uno dei fiori all’occhiello del CUS Ad Maiora Rugby 1951, che ha sempre puntato a valorizzare il suo vivaio, offrendo ai ragazzi le opportunità e gli stimoli per impegnarsi e per crescere. Una filosofia che ha permesso al club universitario di puntare costantemente in prima squadra su atleti cresciuti al proprio interno. Anche la scorsa stagione non ha naturalmente fatto eccezione. Tre ragazzi del 1997 come Alessio Lozzi, Enrico Monfrino e Alessandro Gallo si sono allenati con i seniores e due di loro hanno trovato spazio stabilmente la domenica in quel gruppo.

«Nell’ultimo anno da Under 18 – spiega coach Lucas D’Angelo – i ragazzi sono già tesserati come seniores, però non hanno mai giocato contro degli uomini, ma sempre contro dei pari età. È dunque fondamentale che inizino a lavorare con un ritmo diverso con coloro che in futuro saranno i loro compagni in prima squadra. In tal modo acquisiranno una maggiore esperienza. Se poi il loro livello si rivelerà all’altezza dello standard della prima squadra, avranno l’opportunità di essere convocati per disputare la partita la domenica. Quest’anno abbiamo individuato cinque elementi nati nel 1998, che sono il mediano di mischia Andrea Campagna, il pilone Franco Ragazzini, l’ala/centro Gregory Sacco, l’estremo/centro Gian Mattia Cisi e il mediano di apertura George Reeves. È possibile che il gruppo si allarghi, con l’obiettivo naturalmente di non indebolire l’Under 18».

I cinque giovani, come anche i loro colleghi pari categoria e quelli dell’Under 16, stanno già svolgendo un lavoro fisico predisposto dai preparatori atletici, in modo da presentarsi in ottime condizioni all’inizio dei raduni in vista della ripresa agonistica. «Andrea, Franco, Gregory, Gian Mattia e George – afferma il tecnico – cominceranno la prossima annata, fin dal raduno del 22 agosto, con la prima squadra e con gli stessi compagni svolgeranno il ritiro, il training camp e tutti gli allenamenti della stagione. Durante i campionati potranno essere schierati sia nella compagine senior sia nell’Under 18. Alla fine della settimana, in base alla partita che avrà l’Under 18 e a quelle della prima squadra e dei Bulls di C, sarà decisa la loro destinazione e al team prescelto si aggregheranno per la seduta di allenamento del venerdì. Ho parlato con i diretti interessati, dicendo loro che non sarebbero stati costretti ad accettare la proposta, e hanno risposto positivamente, senza la minima incertezza». Un entusiasmo che li aiuterà a impegnarsi il più possibile e a trarre il massimo dall’opportunità offerta loro.

unnamed-475

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: