Il CUS Perugia si impone per 33-7 sul Romagna

A Perugia si interrompe la striscia positiva del Romagna che durava da tre settimane: i galletti escono sconfitti per 33-7 da questo sesto turno di campionato e restano fermi a 20 punti, perdendo così la vetta della classifica e scivolando al quinto posto, vista la vittoria di tutte le altre squadre del gruppo di testa.
Quello di Perugia si conferma un campo difficile, in cui i galletti faticano a venir fuori e a rispondere ai padroni di casa, trovando soltanto una meta nella ripresa dopo un primo tempo a senso unico nel punteggio, chiuso dagli umbri con un secco 21-0.
Il punteggio si sblocca già al 3’ con la meta non trasformata dei phttp://www.nprugby.it/wp-admin/media-upload.php?post_id=73050&type=image&tab=nextgen&chromeless=1&TB_iframe=1adroni di casa, che si affidano ai calci piazzati per aumentare il proprio vantaggio: con una serie di tre punizioni mandate tra i pali il parziale si sposta sul 14-0, complicando così la partita del Romagna. Poco prima dell’intervallo arriva un ulteriore affondo della squadra umbra, che trova la seconda meta della giornata, questa volta trasformata, e può approfittare della superiorità numerica per il giallo a Magnani.
L’avvio della ripresa è ancora a favore dei padroni di casa, a segno con una meta trasformata per il 26-0. Finalmente al 6’ arrivano anche i primi punti romagnoli, grazie alla meta di Onofri che Righi trasforma, ma non basta per rimettere in discussione il risultato: la rimonta non si concretizza e anzi al 30’ il Perugia mette in cassaforte la partita con la meta del bonus, che chiude il match sul 33-7.
Con questa sconfitta – la seconda stagionale per i galletti dopo quella di Parma – si chiude la prima fase del campionato, che osserverà tre settimane di pausa. Si riparte il 4 dicembre, quando il Romagna incontrerà allo Stadio del Rugby di Cesena la capolista Rugby Bologna 1928, appuntamento da preparare al meglio cercando di sfruttare la sosta per ricaricare le batterie.
TABELLINO DELL’INCONTRO
Campionato di Serie B 2016-2017 (Girone 2) – VI giornata, domenica 6 novembre 2016 – Perugia
CUS Perugia Rugby – Romagna RFC 33-7 (mete 4-1; primo tempo 21-0)
Cus Perugia: Gioè, Battistacci, Magi, Masilla, Bellezza E, Sportolari, Corbucci, Scaloni, Bellezza M, Sonini, Bresciani, Renetti, Di Vito, Cappetti, Macchioni. A disp: Alunni, Icardi, Sampalmieri, Novelli, Zualdi, Quagliani, Nunzi. All: Speziali
Romagna RFC: Righi, Donati, Caminati (19’ st Fiori), Bersani (23’ st Manuzi), Di Franco, Medri M, Soldati (3’ st Onofri), Fantini, Grassi (3’ st Paganelli), Magnani P, Buzzone, Sgarzi (3’ st Baldassarri), Lepenne (28’ st Velato), Cossu E, Saporetti (28’ st Bassi). All: Cavaglieri
Arbitro: Benvenuti
Marcatori
Primo tempo: 6’ m Battistacci nt (5-0), 15’ cp Masilla (8-0), 22’ cp Masilla (11-0), 29’ cp Gioè (14-0), 40’ m Sportolari t Gioè (21-0)
Secondo tempo:  3’ m Perugia nt (26-0), 6’ m Onofri t Righi (26-7), 30’ m Sportolari t Gioè (33-7)
Cartellini
Cartellini gialli: 39’ pt Magnani
Cartellini rossi:  nessuno
Punti conquistati in classifica: Cus Perugia 5, Romagna RFC 0
Incontri VI turno:
Cus Perugia-Romagna 33-7, Modena-Florentia 34-13, Bologna 1928-Amatori Parma 44-7, Livorno-Viterbo 22-18, Jesi-Reno Bologna 12-26, Parma 1931-Vasari Arezzo 35-0
La classifica:
Bologna 1928 25, Modena e Reno Bologna 24, Parma 1931 23, Romagna 20, Cus Perugia 19, Florentia 11, Livorno e Viterbo 6, Amatori Parma e Jesi 5, Vasari Arezzo 0
Under 18 – Anche l’Under 18 del Romagna non ha trovato la vittoria nella prova esterna che oggi l’ha vista impegnata a Livorno: la Costa Toscana ha fermato il Romagna sul 24-17, risultato che vale il bonus difensivo e che consente ai galletti di affiancare il Colorno, prossimo avversario in campionato nello scontro diretto che si giocherà il 27 novembre dopo la pausa del campionato.

untitled

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: