Il cussino Enrico Ghigo ammesso all’Accademia Federale di Parma

L’atleta del CUS Ad Maiora Rugby 1951 Enrico Ghigo, classe 1998, è entrato nell’Accademia Nazionale Ivan Francescato di Parma. Fa parte dei 35 rugbysti che hanno iniziato l’anno accademico lo scorso 7 settembre, agli ordini del direttore tecnico Fabio Roselli e dell’assistant coach Andrea Moretti.

«La permanenza al CUS Torino – spiega il suo procuratore Giovanni Giampaolo – ha certamente giovato a Enrico, consentendogli di conquistarsi un posto in Accademia e di cogliere un’occasione che è molto importante per la sua carriera. L’anno scorso ha avuto l’opportunità di confrontarsi con atleti più forti, sia durante gli allenamenti settimanali sia in partita. Al CUS è cresciuto soprattutto dal punto di vista tattico. La sua visione di gioco è molto migliorata. Gli manca ancora un po’ di cattiveria agonistica, ma sono certo che progredirà anche sotto questo aspetto». Il CUS conferma dunque la sua vocazione di punto di riferimento nella formazione di giovani talenti. «Come seconda/terza linea – afferma Giampaolo – Enrico possiede una velocità nel cambio di passo e una dinamicità nei movimenti che pochi della sua stazza hanno. È animato da una grande passione e impara anche guardando partite tutti i giorni».

L’Accademia Nazionale Ivan Francescato disputerà il campionato di serie A nel girone 1 con Toscana Aeroporti I Medicei, U.R. Prato Sesto, Rugby Noceto, Cus Genova e Pro Recco. «All’inizio Enrico dovrà un po’ ambientarsi e a dicembre capiremo meglio quali saranno le sue potenzialità. A mio parere è un ragazzo in grado di andare lontano, ma dovrà impegnarsi al 100%. Se a Parma sfrutterà bene la chance, ritengo che già nella prossima stagione potrà puntare a trovare un ingaggio in Eccellenza».

unnamed

 

Tags: , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: