Il Formigine passeggia sul Gran Sasso: 68 – 12 il finale

Prima vittoria del 2016, gli Highlanders tornano alla vittoria e offrono un grande spettacolo di gioco e di mete al pubblico presente al “Comunale”. Avvio in salita, 38 secondi e si sblocca il punteggio. Complice una disattenzione in difesa gli ospiti si portano avanti e addirittura raddoppiano al 5° allungando a + 14. I gialloneri decidono di uscire dagli spogliatoi e iniziare a giocare e le mete arrivano subito. Prima Fassari sfonda al centro, poi Palladino marca il pareggio. Idammou firma il sorpasso con una bella progressione sulla fascia laterale, chiude ancora Fassari nel primo tempo fissando il parziale sul 28 a 14. Nella ripresa gli ospiti non riescono a contenere la straripante pressione dei gialloneri, Fassari ne marca altre due, D’Elia segna le sue prime due mete Highlanders, in meta ancora Idammou e la “prima” per Martino.
Sugli altri campi Jesi supera Forlì 28 a 19 mentre Imola-Macerata finisce 10 a 10.
Classifica: Jesi 22, Macerata 16, Imola 12, Forlì 9, HIGHLANDERS 5, Gran Sasso 4.

HIGHLANDERS FORMIGINE – GRAN SASSO RUGBY 68 – 14

TABELLINO: 1° meta Gran Sasso (tr.), 5° meta Gran Sasso (tr.), 13° meta Fassari (Cerza tr.), 29° meta Palladino (Cerza tr.), 34° meta Idammou (Cerza tr.), 39° meta Fassari (Cerza tr.), 41° meta Fassari (Cerza tr.), 43° meta Fassari (Cerza tr.), 47° meta Idammou (Cerza tr.), 58° meta D’Elia (Cerza tr.), 62° meta Martino (ntr.), 76° meta D’Elia (Cerza tr.)

Cantarelli; Idammou (49° Cuoghi), Cocconcelli, Carbone, Palladino (40° Martino); Cerza, Abdellaoui (56° Codeluppi); Fassari (70° Borsari), D’Elia, Poli (48° Minì); Giberti, Guerzoni; Giordano (40° Righi), Chiacchio, Zanoli (48° Ronchetti).

unnamed-65

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: