Il Giacobazzi non c’è e il Parma passa a Collegarola

Giacobazzi Modena Rugby-Rugby Parma 1931 12-45
Marcature: 6’ meta Colla tr Rebecchi, 22’ meta Caselli tr Rebecchi, 28’ meta Maccieri tr Rebecchi, 34’ meta Silvestri nt; 52’ meta Caselli nt, 61’ meta Silvestri tr Rebecchi, 64’ meta Gasparri tr Rebecchi, 70’ meta Gibellini tr Utini, 76’ meta Rovina nt.
Giacobazzi Modena: Utini; Marzougui (51’ Martines), Lanzoni, Orlandi, Petti (53’ Patera); Catellani, Esteki (51’ Rovina); Venturelli M., Venturelli L., Furghieri; Valla (51’ Cojocari), Stachezzini (60’ Maccaferri); Milzani (41’ Faraone), Gibellini, Salici (69’ Gatti). All. Ivanciuc.
Rugby Parma: Biancaniello; Massera, Russotto, Rosi, Fofana; Rebecchi, Manganiello; Soffredini, Slawitz, Pascu; Colla, Caselli; Maccieri, Silvestri, Tognolli. A disposizione: Marku, Palma, Quagliotti, Cavazzini, Poli, Gasparri, Walter. All. Leaega.
Arbitro: Federico Boraso (Rovigo).
Note: Spettatori: 200 circa. Ammoniti: 37’ Stachezzini (Modena), 74’ Walter (Parma). Risultato primo tempo: 0-26. Calci: Utini (Modena) tr1/2, Rebecchi (Parma) tr 5/7. Punti conquistati in classifica: Parma 5, Modena 0.

Inizia con una sconfitta il 2017 del Giacobazzi Modena Rugby. La prima gara del nuovo anno coincide con il primo ko interno della stagione: mai nessuno aveva ancora violato lo stadio del rugby di Collegarola. Ci ha pensato il Rugby Parma, che ha approfittato della giornata negativa della squadra di Ivanciuc, molle nell’approccio al match, disastrosa in touche e incapace di una reazione efficace una volta in svantaggio. Il 45-12 finale non ammette repliche, come le sette mete incassate, quattro già nella prima frazione.
Che non fosse il solito Giacobazzi lo si è capito già dalle prime battute, con gli ospiti da subito pimpanti e i modenesi chiusi nella loro 22. La meta di Colla è la logica conseguenza dell’avvio arrembante dei ducali, che rompono l’equilibrio al 6’. Passano due minuti e il Modena esce dal guscio: una bella azione alla mano porta Lanzoni vicino alla meta, senza raggiungere il bersaglio. L’occasione ha il merito di svegliare il Giacobazzi, che comincia a prendere campo e fiducia. Al 22’, nel momento migliore di Modena, arriva il bis di Parma con Caselli. È la meta che spacca la partita: il Parma diventa padrone assoluto del campo e il Giacobazzi sparisce. Prima del cambio di campo gli ospiti trovano la via della meta altre due volte con Maccieri al 28’ e Silvestri al 34’, assicurandosi il punto bonus e chiudendo la frazione sul 26-0.
Serve una reazione nella ripresa e coach Ivanciuc inserisce in prima linea l’esperienza e il carisma di Faraone. L’ingresso sembra dare una scossa alla squadra, ma alla prima opportunità il Parma colpisce con Caselli (minuto 52), cancellando le speranze di rimonta dei biancoverdi. Il tecnico modenese le prova tutte, ma ormai c’è una sola squadra in campo, il Rugby Parma, che dilaga con Silvestri, Gasparri e le trasformazioni di Rebecchi. Nel finale prevale l’orgoglio biancoverde: le mete di Gibellini (trasformata da Utini) e Rovina non valgono punti, ma servono a rendere più digeribile il risultato finale.
La terza sconfitta stagionale del Giacobazzi, la seconda consecutiva dopo il ko con la Reno e la prima tra le mura amiche, fa scendere i biancoverdi al quinto posto in classifica. Domenica si chiude il girone di ritorno, con Modena impegnata in trasferta a Jesi.

Serie B (girone 2), Risultati 10^ giornata: Amatori Parma-Romagna 30-5 (5-0), Viterbo-Florentia 22-39 (0-5), Bologna 1928-Reno Bologna 35-24 (5-1), Livorno-Vasari Arezzo 38-14 (5-0), Cus Perugia-Jesi 47-12 (5-0), Giacobazzi Modena-Rugby Parma 12-45 (0-5).
Classifica: Bologna 1928 42, Cus Perugia 41, Reno Bologna, Rugby Parma 35, Giacobazzi Modena 34, Romagna 29, Florentia 21, Amatori Parma 20, Livorno 16, Jesi, Viterbo 10, Vasari Arezzo 5.
Prossimo turno, 11^ giornata (15/1/2017): Romagna-Viterbo, Florentia-Livorno, Rugby Parma-Bologna 1928, Jesi-Giacobazzi Modena, Vasari Arezzo-Amatori Parma, Reno Bologna-Cus Perugia.

unnamed-8

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: