Il Giacobazzi stende il Tirreno e ipoteca il primo posto

Union Rugby Tirreno-Giacobazzi Modena Rugby 1965 19-27

Marcature: 10’ meta Ferretti nt, 19’ meta Oretti tr Ferretti, 23’ meta Pallotta tr Ferretti, 34’ meta Venturelli L.; 48’ meta Furghieri nt, 69’ meta Venturelli M., 76’ meta Venturelli M., 80’ meta Martines tr Utini.

UR Tirreno: Ferretti; Mannocci, Ghini A., Ghni. F., Catinelli; La Vista, Danzi; Oretti, Pallotta, Catta; Patrone, Vivarelli; Dellorusso, Cilembrini, Ercolani. A disposizione: Alessi, Villani, Pizzi, Passante, Delle Sedie, Ricciardi, Colaj. All. Bezzini.

Giacobazzi Modena: Utini; Furghieri, Lanzoni, Patera, Martines; Catellani, Rovina, Venturelli M., Venturelli L., Pincelli (58’ Salici); Stachezzini (25’ Ghidoni), Maccaferri (62’ Cojocari); Ridolfi (76’ Vaccari), Gibellini, Rizzi M. (25’ Faraone). Non entrati: Sola, Esposito. All. Ogier.

Arbitro: Carlo Esposito.

Note: Risultato primo tempo: 5-19. Punti conquistati in classifica: Modena 5, UR Tirreno 0.

Basta un secondo tempo di vero Giacobazzi Modena Rugby per la sesta vittoria consecutiva in campionato e l’ipoteca del primo posto finale nella poule. Il 27-19 di Piombino è la sintesi di una gara a due facce: meglio i padroni di casa nel primo tempo e ripresa tutta biancoverdeblù.

Il Tirreno, all’ultima partita casalinga e matematicamente certo di scendere di categoria, mostra maggiore motivazione nei primi quaranta minuti, a differenza del Giacobazzi, senza diversi titolari in trequarti e con capitan Faraone, non al meglio, inizialmente seduto in panchina.

Il black out della prima mezz’ora di gioco costa al Giacobazzi tre mete e un 19-0 tutt’altro che facile da recuperare. Ogier inserisce esperienza in mischia con Faraone in prima linea e Ghidoni in seconda al 25’ e prima del cambio di campo è Luca Venturelli ad accorciare le distanze, portando i primi 5 punti ai modenesi.

Il vero cambio di ritmo, sia mentale che fisico, arriva nella ripresa, con il Giacobazzi a comandare e ad imporre il suo maggiore tasso tecnico. Dopo 8 minuti Furghieri, schierato per la prima volta all’ala, segna la seconda meta modenese, poi tra il 69’ e il 76’ una doppietta di Marco Venturelli vale il sorpasso del Giacobazzi, che passa a comandare 20-19.

Nei minuti finali arriva anche il pokerissimo di Martines e la trasformazione di Utini: il Giacobazzi espugna Piombino per 27-19 e mantiene a distanza di sicurezza il Bologna 1928, lontano quattro lunghezze ad una giornata della fine.

Serie B (girone retrocessione, poule 1), Risultati 9a giornata: Bologna 1928-Firenze 46-15 (5-0), Florentia-Reno Bologna 26-19 (5-1), UR Tirreno-Giacobazzi Modena 19-27 (0-5).
Classifica: Giacobazzi Modena 36, Bologna 1928 32, Reno Bologna 27, Florentia 22, Firenze 16, UR Tirreno 6.
Prossimo turno, 10a giornata (1/5/2016): Giacobazzi Modena-Florentia, Reno Bologna-Bologna 1928, Firenze-UR Tirreno.

unnamed-259

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: