Il minirugby riparte alla grande, ottimo lavoro dei piccoli Highlanders a Piacenza

Primo concentramento dell’anno per i piccoli gialloneri, domenica all’impianto “Le Mose” sono state impegnate tutte le categorie eccezion fatta per l’under 12 (“non convocata” per mancanza di avversari). Ed è stato un successo, il solito spettacolo che i piccoli bimbi e bimbe vestite di giallo e nero forniscono sempre al pubblico presente. Tanti nuovi rugbisti e rugbiste nelle file degli Highlanders, ma i primi successi non sono tardati ad arrivare. Il coach degli under 8 Stefano Palladino commenta così: “Inizio strepitoso per quest’anno rugbistico, non tanto per i buoni risultati ma soprattutto per l’atteggiamento dei bimbi e dei loro genitori, sempre pronti e disponibili ad aiutare noi allenatori. Sotto l’aspetto tecnico invece sono parecchio soddisfatto per i bimbi con più esperienza, i quali vogliono imparare sempre di più e i nuovi arrivati si sanno mettere in gioco e hanno davvero tanta voglia. I piccoli “promossi” dall’under 6 sono totalmente pronti allo step successivo riguardante il gioco, dato che prima era molto semplice e basilare basato principalmente sul divertimento mentre ora invece diventa leggermente più articolato poiché dovranno imparare come, quando e dove stare in campo.” Soddisfatta anche la coach Federica Talassi: “Domenica positiva per l’under 10, complessivamente si sono viste belle giocate e buon attacco, con pulizia sui punti di incontro. Da lavorare sulla difesa e sul fare gruppo, ma sono comunque molto soddisfatta di questo primo concentramento.”

untitled

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: