Il Mogliano gioca bene, ma a vincere è il Rovigo

Rovigo vince il derby ma Mogliano lotta fino alla fine in una sfida complicata dalle assenze dell’ultimo minuto e dalla grande difficoltà in mischia chiusa. E’ stato un derby combattuto, nel quale Mogliano risponde colpo su colpo al Rovigo e chiude la prima frazione in sostanziale equilibrio. Due mete per parte e biancoblù che sembrano un’altra squadra rispetto a quella vista in casa contro i Medicei. Secondo tempo che parte bene con un calcio piazzato di Mornas a riportare in vantaggio di un punto i biancoblù. La difesa del Mogliano regge bene le folate offensive dei rossoblù, ma per ben due volte deve capitolare in occasione delle mischie giocate nei propri cinque metri, fase di gioco che diventa una vera agonia per Mogliano e che porta la stampa presente ad assegnare il premio di man of the match al pilone destro degli ospiti. Bonus e partita che sembra ormai chiusa, ma Mogliano non cede di schianto come successo a San Donà e continua ad essere propositivo ed a cercare la marcatura. L’Ultimo quarto d’ora viene trascorso praticamente nella metà campo del Rovigo con occasioni che si sprecano ma che non vengono sfruttate. Nei minuti di recupero finalmente i biancoblù riescono a marcare con Gubana e la trasfromazione di Mornas regala il meritato punto di bonus difensivo. Domenica prossima altro posticipo e trasferta a Roma per affrontare la Lazio Rugby nella settima di Campionato.

Da re e Baldino (Mogliano) placcano l’ala del Rovigo, Biffi.

Federico Dalla Nora: “Che dire, abbiamo perso di nuovo ma abbiamo visto una bella reazione da parte dei ragazzi. Sono contento del lavoro che facciamo in settimana, siamo stati in partita a lungo poi qualche errore individuale che può starci. Fino a quando abbiamo potuto abbiamo tenuto in mischia chiusa, poi con il passare del tempo e la stanchezza loro hanno preso il sopravvento, d’altronde sono realisticamente più forti e gli regaliamo parecchio peso. Avevamo molti giovani dentro sulla linea dei tre quarti e i ragazzi alla fine sono stati bravi. Cose positive ne abbiamo viste, dobbiamo mantenerle crescere e migliorarci ogni settimana, cerchiamo di prendere questa gara come punto di partenza.”

Nicolò Pagotto premia il man of the match D’Amico.

Mogliano V.to, Stadio “Maurizio Quaggia”- Domenica 12 novembre 2017

Eccellenza, VI Giornata

MOGLIANO RUGBY v FEMI-CZ ROVIGO 22 – 28 (12-14)

Marcatori: pt. 11′ meta Baldino (5-0), 15′ meta Biffi tr. Mantelli (5-7), 28′ meta Connoly tr. Mornas (12-7), 38′ meta Davies tr. Mantelli (12-14);

st. 42′ cp Mornas (15-14), 47′ meta tecnica rovigo (15-21), 61′ st meta Ferro tr. Mantelli(15-28), 80′ st meta Gubana tr. Mornas.(22-28)

Mogliano Rugby: Facchini; Masato, Zanon (76′ Zanchi), Da Re (57′ Zanatta), De Masi; Mornas, Gubana; Padrò (65′ Manni), Corazzi (Cap.), Baldino; Maso (65′ Flammini), Bocchi; Connolly (54′-56′ Stefani temporanea), Giazzon (76′ Nicotera), Buonfiglio (71′ Vento)

all.: Dalla Nora

Femi-Cz Rovigo: Barion; Cioffi, Majstorovic, Davies (11′ st Modena), Biffi; Mantelli, Chillon; Ferro (Cap.)(32′-36′ Zanini temporanea, 66′ Zanini), Lubian, De Marchi; Parker(62′ Boggiani), Ortis; D’Amico (76′ Cincotto), Cadorini (41′ Momberg), Brugnara(62′ Muccignat).

all.: McDonnell

Arb. Trentin (Lecco)

AA1 Penné (Lodi), AA2 Franzoi (Venezia)

Quarto Uomo: Merendino (Udine)

Cartellini: —;

Calciatori: Mornas 2/3 (Mogliano Rugby), Mantelli 3/3 (Femi-Cz Rovigo);

Note: Giornata molto umida, campo in buone condizioni, circa 600 spettatori. Friendly Bar di Giornata: Cul de Sac.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1; Femi-Cz Rovigo 5

Man of the match: D’Amico (Rovigo)

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: