Il Progetto AGON, anche quest’anno una grande opportunità per gli studenti-atleti

Anche quest’anno il CUS Torino assegnerà delle borse di studio agli atleti che decideranno di venire a studiare in un ateneo torinese. Il progetto si chiama AGON ed è finalizzato a sostenere la crescita tecnica dei singoli distretti sportivi territoriali nonché a valorizzare l’immagine del territorio legata ai valori dello sport, in particolare universitario, e il sistema universitario regionale piemontese, come polo di attrazione per studenti-atleti di rilievo internazionale.

I beneficiari del progetto potranno usufruire di numerose e interessanti agevolazioni, grazie al contributo garantito dai partner. Chi condivida le finalità dell’iniziativa e sia interessato alle sue opportunità, può consultare il bando, valido per l’anno accademico 2016-2017, con scadenza alle ore 13 del 21 luglio p.v., che è pubblicato sul sito www.admaiorarugby.it, nella sezione “borse di studio”.

I posti disponibili sono 14 per tutte le sezioni cussine, riservati esclusivamente a giovani atleti italiani e stranieri che intendano iscriversi all’Università degli Studi o al Politecnico di Torino. Fra le agevolazioni previste ci sono l’iscrizione gratuita ai corsi di laurea, l’accesso agevolato alle residenze e ai ristoranti universitari e altro ancora. I requisiti elencati nel bando devono essere posseduti all’atto di iscrizione all’Università degli Studi o al Politecnico.

«La presenza – spiega il responsabile della sezione rugby cussina Marco Pastore – di due atenei così quotati è fondamentale per attirare a Torino giovani intelligenti e motivati, che abbiano anche voglia di perseguire la loro passione sportiva. Le nostre squadre per tradizione sono composte, per la maggior parte, da universitari e nel corso degli anni abbiamo accolto ragazzi provenienti da tutta Italia, venuti in città per studiare, che al nostro interno hanno trovato le condizioni ideali per svolgere, a fianco di coetanei, una proficua attività agonistica di alto livello. Il Progetto AGON è dunque un’opportunità di grande rilievo per noi e anche per gli studenti, un’occasione da non perdere per riuscire a conciliare al meglio i propri obiettivi universitari con quelli sportivi. Confidiamo anche quest’anno di poter inserire nei nostri team giovani che vogliamo, attraverso lo studio, crearsi le possibilità di un futuro ricco di soddisfazioni».

r_076225a2d7

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: