Il Rovato sfida Biella

E’ il Veronese Giona Righetti l’arbitro designato per dirigere la sfida fra Rovato e Biella, gara dell’ottava giornata di Serie B in calendario domenica allo stadio”Giulio e Silvio Pagani” (ore 14.30). Col sostegno del pubblico di casa Corvino e compagni devono puntare al colpo grosso per ridare ossigeno alla classifica dopo la delusione patita a Cogoleto.
D’altro canto l’avversario è davvero tosto, inoltre è reduce dalla sconfitta col VII Torino e non può permettersi altri passi falsi se vuol rimanere agganciato al treno di testa.
Sono soprattutto i drive da rimessa laterale a preoccupare lo staff tecnico del Rovato: “E’ la situazione di gioco alla quale dobbiamo prestare più attenzione – conferma coach Alessandro Geddo”.
Ma più in generale il Biella è squadra solida e quadrata in tutti i reparti. ” Guai a commettere quegli stessi errori difensivi sul lancio del gioco che abbiamo pagato a caro prezzo in Liguria”, ha sottolineato il tecnico del Rovato.
“Fatta eccezione per lo scivolone col Cus Torino e quello col Sondrio, tutte le altre gare disputate sono state caratterizzate da un sostanziale equilibrio in campo”, ha fatto notare. La speranza è che la sfida col Biella non si sottragga a quest’ultima regola e, ovviamente, la fortuna giri dalla parte del Rovato.
Geddo e Lancini hanno convocato tutti i giocatori a disposizione, pertanto fanno eccezione i soli infortunati (Giuseppe Pagani, Luca Bordiga e Carlo Ferrari) e gli indisponibili (Andrea Cavalleri, Graziano Belloni e Davide Volpari). Quindi, rispetto alla gara col Cogoleto, lo staff tecnico ritrova Santi Garofalo, Jonas Nava e Marco Galli.
Per la formazione bisognerà probabilmente attendere il riscaldamento pre – gara, durante il quale saranno sciolti gli ultimi dubbi.

ferrari-la-prima-meta-475x330

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: