Il Rufus brilla nella partita contro l’Etruria

Il Rugby Rufus torna in campo in questo inizio stagione e lo fa contro un avversario di più alta caratura, l’Etruria Rugby Piombino (ex Union Rugby Tirreno), squadra che quest’anno disputerà la serie C nazionale dopo anni di permanenza (e soddisfazioni) in serie B.

Coach Dell’Omodarme ha provato diverse soluzioni, non solo a causa delle diverse assenze, ma anche per proporre nuove situazioni tecnico-tattiche e aumentare la capacità di adattamento di alcuni giocatori che nel prossimo campionato di serie C regionale si troveranno a interpretare più ruoli. La partita, giocata sulla lunghezza canonica degli 80 minuti, si è conclusa 5-17 per i piombinesi, restando sul 5 pari fino a 15 minuti dalla fine, quando la migliore freschezza dei giocatori dell’Etruria non ha lasciato scampo ai sanvincenzini: infatti all’iniziale vantaggio ospite dato dalla meta dell’ala Ferretti, è seguito il pareggio del Rufus con Ciurli, che ha finalizzato una splendida trasmissione di palla dei trequarti; nell’ultimo quarto di partita l’Etruria ha segnato una meta con una maul nata da una touche a 5 metri e un’altra con una pick and drive di Davide Passante. Il possesso, come da pronostico, è stato per gran parte in mano all’Etruria ma il Rufus ha risposto con un’ottima difesa anche negli spazi allargati e una mischia chiusa solida che, per gran parte della gara, è risultata avanzante. Il Rufus è felicemente ripartito dai punti fermi che lo scorso anno gli hanno permesso di conquistare il campionato, tirando fuori la grinta senza perdere la concentrazione. Nonostante la brillante prestazione di squadra, resta ovviamente da lavorare su alcune cose nelle prossime settimane: da migliorare prima dell’inizio della stagione sono certamente la fase di possesso palla e il gioco al piede. In definizione un altro test nel prossimo finesettimana.

Formazione: Catoni, Stacchini, Mazzarini, Mariotti (c), Wagner, Orsini, Alili, Grossi, Fontana, De Vivo, Balliu, Massei, Pagano, Ciurli, Naoui. Entrati dalla panchina: Dell’Omodarme, Arbolaez.

unnamed-68

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: