Il Terni Rugby contro la Toscana nel Girone F di Serie C1

Il Consiglio Federale della FIR ha deliberato la formula del prossimo campionato di Serie C1 al via nel week-end del 2 ottobre e che determinerà 8 promozioni nella Serie B della stagione 2017-2018. La struttura del Campionato di Serie C Girone 1 prevede sei gironi a dodici squadre (A-B-C-D-E-G) ognuno suddiviso in due poule territoriali, un girone (F) a quindici squadre diviso anch’esso in due poule e un girone (H) a diciotto squadre suddiviso in tre poule (Campania, Puglia e Sicilia). La formula del Girone F, quello dove sono inseriti i Draghi del Terni Rugby precisamente nella Poule 1, prevede una prima fase con partite di andata e ritorno tra le componenti di ciascuna Poule al termine della quale le prime classificate di ciascuna Poule si sfideranno con un doppio confronto andata e ritorno per determinare una promozione in Serie B. Niente derby con il Gubbio quest’anno, inserito nella Poule 2 del Girone E, e nessun derby umbro visto che le avversarie dei Draghi saranno tutte toscane: Emergenti Cecina, Lions Amaranto, CUS Siena, CUS Pisa, Firenze Rugby 1931, Etruria Piombino, Cavalieri Union Prato-Sesto ed Elba Rugby. Nella Poule 2 del Girone F sono invece inserite le squadre sarde: UR Cagliari, 7 Fradis RC, Olbia Rugby 1982, Rugby Sassari, Bulldog Rugby Sassari, Amatori Alghero.

unnamed-14

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: