Il Valsugana vince a Lumezzane e rimane in serie A

Il First XV del Valsugana Rugby Padova ottiene la matematica certezza di rimanere in serie A con una giornata di anticipo rispetto alla conclusione del campionato, grazie alla vittoria esterna contro il Rugby Lumezzane, battuto con un solo punto di scarto. 21 a 20 il risultato finale, che sigilla il terzo successo consecutivo su tre incontri disputati sotto la reggenza di Polla Roux, cui va dato il merito di aver spronato con efficacia il team biancoazzurro nella corsa per la permanenza nella serie cadetta. In fondo alla classifica, oltre al Paese già retrocesso, resta aperta la contesa fra il Cus Torino e il Valpolicella per agguantare l’ultimo posto disponibile in ottica salvezza.
Prima del match con il Lumezzane lo staff tecnico del Valsugana aveva chiesto a tutti gli atleti un ultimo sforzo per non doversi giocare la matematica salvezza al fotofinish. E così è stato. Il XV padovano ha lottato con massima determinazione e coraggio, recuperando nell’ultimo quarto di gara un passivo di 17 a 9 e alla fine superando gli avversari di un solo punto, grazie a un drive di oltre venti metri, concluso in meta con successiva trasformazione. Poi, nei minuti conclusivi, con il Lumezzane che assediava l’area dei 22 metri del Valsugana, una strenua difesa ha impedito ai padroni di casa di ribaltare la situazione e, con il coltello fra i denti, ha strappato il diritto a rimanere in serie A per il quarto anno consecutivo.
Domenica 24 aprile il First XV si accomiaterà dalla stagione 2015/2016 davanti al pubblico di casa, sfidando il Rugby Udine, in un match che vale la testa della classifica del girone 3, ma che, a prescindere dal risultato, sarà comunque occasione di festa per entrambe le squadre, già salve e arruolate in serie A anche per la stagione 2016/2017.

Rugby Lumezzane: Raza (st 25’ Masgoutiere), Stiopei, Venturini, Locatelli, Lepre, Faralle, Canale, Bellandi (pt 24’ Pagani, st 34’ Volpari), Cattina, Rossetti, Scotuzzi, Montini (st 1’ Rizzotto), Magli (st 1’ Piciaccia), Azzini (st 34’ Piovani), Aluigi. N.E.: Cittadini, Apostoli. All. Goslig

Valsugana Rugby Padova: Paluello, Ferro (st 8’ Lisciani), Dell’Antonio, Caldera, Giacon (st 30’ Frezza), Stevens, Giallongo (st 8’ Memo), Girardi, Chimera (st 37’ Scapin), Ramirez (st 25’ Trevisan), Sironi, Cazzola, Varise, Pivetta, Caporello. N.E.: Paparone, Jeni, Mazzini. All. Roux/Faggin.
Arbitro: Masini.

Marcatori: PT: 10’ c.p. Faralle; 13’ c.p. Faralle; 28’ c.p. Paluello; 36’ c.p. Paluello; 38’ c.p. Faralle. ST: 7’ c.p. Faralle; 10’ m. Lepre n.t.; 16’ c.p. Paluello; 24’ m. Ramirez n.t.; 29’ c.p. Faralle; 36’ m. Chimera tr. Paluello.

SERIE A − PLAY-OUT POULE 2 – 9° TURNO (17.04.2016)
CUS TORINO RUGBY vs VALPOLICELLA RUGBY: 23-17
RUGBY LUMEZZANE vs VALSUGANA RUGBY PADOVA: 20-21
RUGBY UDINE vs RUGBY PAESE: 34-17

Classifica: Rugby Udine 29; Valsugana Rugby Padova 27; Rugby Lumezzane 25; Valpolicella Rugby 23; Cus Torino Rugby 20; Rugby Paese 12.

unnamed-205

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: