In Sicilia il Rugby a XIII fa sul serio: commento e risultati seconda giornata di campionato

Nella seconda giornata del campionato FIRL sono gli URA a vincere

Nello splendido contesto del Centro Sportivo Polivalente di Aci Catena sono i padroni di casa degli URA ad aggiudicarsi la vittoria nella seconda giornata del Campionato Italiano di Rugby League FIRL, area centro sud. Tre le squadre che si sono sfidate: gli URA, per l’appunto, i Rectores, ben gestiti da Tino Magri coadiuvato da Fernando Russo e i XIII Lovers Palermo, team allenato da Danilo Lo Re, coadiuvato dal capitano Davide Spinnato. La formazione palermitana ha onorato in maniera egregia questa due giorni di Rugby a XIII e ha presentato una squadra preparata con molti giovani esordienti che lasciano ben sperare, guardando al futuro del XIII siciliano e non solo. <<I miei ragazzi si sono ben comportati – commenta Massimo Nicotra, presidente degli URA e consigliere della Federazione Italiana di Rugby League – la squadra ha messo sul campo tanta grinta e tanto impegno, non posso che essere soddisfatto. Molti di loro sono alla prima esperienza nel XIII, ma la guida del Capitano Andrea D’Arrigo e supportato dal Vice Gianluca Sardella ha dato la spinta positiva che mi aspettavo. Quest’anno, poi, abbiamo l’opportunità di presentare ben due squadre al Campionato Nazionale Firl, i già famosi Spartans, compagine formata da atleti dell’Amatori Catania, Cus Catania e Nissa Rugby e la nuova realtà dell’Unione Rugby delle Aci. Saremo in quattro a gestirle oltre al sottoscritto coadiuvato da Giuseppe Frosini, un mio storico collaboratore, avremo con noi il Capitano degli Spartans Federico Re insieme all’inossidabile Federico Dell’Aria>>.

Questi i risultati della seconda tappa del campionato di rugby a XIII targato FIRL:
XIII Lovers PA vs Rectores 20 – 28

URA/Spartans vs Rectores 22 – 12

URA/Spartans vs Rectores 22 – 12

 

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: