La Fulgida Etruschi Livorno domenica a Lucca

Arriva uno snodo importante e forse addirittura decisivo nella lotta per le prime due piazze, quelle che consegnano il passaggio alla poule promozione. Questa domenica alle 15,30, nel quadro della terza giornata del campionato regionale di C2, girone 2, il Lucca ospiterà la Fulgida Etruschi Livorno, mentre il Golfo Poeti (squadra di La Spezia: formazione ligure iscritta nel torneo toscano) riceverà la visita del Rufus San Vincenzo. Se Lucca e Rufus – che finora sul campo hanno ottenuto il massimo – vincono, prendono il volo e virtualmente chiudono i conti con sette giornate d’anticipo sulla fine del girone. Il compito della Fulgida Etruschi e del Golfo Poeti (appaiate sul terzo gradino del podio a quota 5) è quello di ‘sparigliare le carte’. I verde-amaranto livornesi, a Lucca, si presenteranno al gran completo. Rispetto alla partita persa nel turno d’apertura del campionato, due domeniche fa a La Spezia, la rosa da cui coach Daniele Conflitto può attingere è decisamente più ampia. I labronici provengono da due settimane di riposo forzato: la gara di domenica scorsa, in casa con gli Apuani Massa (presentatisi al ‘Tamberi’ in numero insufficiente) non si è giocata. I labronici hanno vinto tale sfida per forfait. Una vittoria ottenuta senza spendere neppure una goccia di sudore. Ben altra fatica occorrerà in questa nuova occasione, in questa sorta di match-spareggio. Alla Fulgida servirà, sul terreno dell’Acquedotto, a Lucca, una prova ricca di sostanza. Soltanto con 80′ ricchi di grinta e lucidità è possibile strappare un risultato positivo. Il Lucca, nella scorsa stagione, aveva meritato, sul campo, la promozione in C1. Poi, durante l’estate, i rossoneri hanno preferito fare un passo indietro ed hanno deciso di ripartire dalla C2. La squadra è, per la categoria, decisamente attrezzata. Non a caso figura solitaria in vetta alla classifica a punteggio pieno (larghi i successi ottenuti sul terreno della Lunigiana e poi in casa con il Golfo Poeti). Sul campo anche il Rufus San Vincenzo ha raccolto nelle prime due fatiche 10 punti. I sanvincenzini, però, scontano 4 punti di penalizzazione e figurano solo a quota 6. Quella di Lucca è, per la Fulgida, un delicato esame di maturità. E’ arrivato il momento di alzare l’asticella e non limitarsi al compitino e a tornei di transizione. La gara sul terreno dell’Acquedotto offre l’occasione per compiere il sospirato salto di qualità. Un’opportunità da prendere al volo.

 

Tags: , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: