La seconda squadra dei Lyons batte Cesano Boscone e vola in C1

Sitav Rugby Lyons – Cesano Boscone 64-12

Sitav Rugby Lyons: Boreri, Rossi E., Montanari, Cacciatore, Cobianchi, Valverde, Riccardi M., Hess, Tarantini, Dimroci, Petrusic, Cazzarini, Salerno, Barbuscia, Cantù. Sono entrati: Ceresa, Malchiodi, Moretto, Riccardi F., Cavanna, Rattotti, Molinari. All. Orlandi, Acquaro, Carozza.

Marcatori: mt Hess (5-0), mt Riccardi tr Riccardi M. (12-0), mt Petrusic tr Riccardi M. (19-0), mt Salerno tr Riccardi M. (26-0), mt Cesano Boscone (26-5), mt Montanari tr Riccardi M. (33-5). Secondo tempo: mt Boreri tr Riccardi M. (40-5), mt Barbuscia (45-5), mt Cesano Boscone tr Cesano Boscone (45-12), mt Cobianchi tr Rossi E. (52-12), mt Cobianchi tr Rossi E. (59-12), mt Boreri (64-12)

La seconda squadra dei Lyons, al termine di una stagione che li ha visti imbattuti sul campo, ha superato anche l’ultimo ostacolo imponendosi sul Cesano Boscone nella finale che valeva la promozione in serie C1. La vittoria contro la formazione lombarda è arrivata al termine di una partita in cui la superiorità dei ragazzi di Orlandi, Acquaro e Carozza non è mai stata messa in discussione. La differenza di categoria è apparsa evidente e, nonostante la grinta e la combattività degli ospiti, capaci di segnare due mete, i Lyons si sono imposti per 64 a 12 superando la linea di meta avversaria per ben 10 volte. Un risultato straordinario che premia lo sforzo della società bianconera che quest’anno è riuscita a schierare addirittura tre squadre seniores. Oltre ai ragazzi del campionato di Eccellenza c’erano infatti due seconde squadre impegnate rispettivamente nel campionato di Serie C2 Lombardia e nel campionato Riserve, entrambi conclusi al primo posto. Il grande gruppo della seconda squadra, diviso fra i due campionati, si è dimostrato all’altezza del compito richiesto e i ragazzi si sono sempre fatti trovare pronti quando chiamati ad impegnarsi nel campionato di Eccellenza. L’anno prossimo si aprirà una nuova avventura: un campionato di serie C1 che è alla portata dei Lyons e potrà senza dubbio essere disputato al vertice.

Entusiasta per la vittoria il tecnico bianconero Paolo Orlandi: «Sono tre anni che meritavamo la promozione, ma per ragioni burocratiche non eravamo ancora riusciti a conquistarla. Quest’anno finalmente ce l’abbiamo fatta ed è un risultato che fa molto bene alla Società. Abbiamo tre squadre seniores e un movimento giovanile in costante crescita che non potrà che giovarsi della promozione in C1.»

Il presidente bianconero Natalino Fanzola festeggia la promozione e pone nuovi obiettivi per il futuro: «Le potenzialità di questa squadra sono molto grandi e sono convinto che potrebbe giocare tranquillamente in serie B. La formula del campionato non ci ha aiutato e ci ha costretto a ripartire dalla serie C2 dove non abbiamo avuto rivali. Quest’anno siamo riusciti a far giocare tre squadre e vorrei fare i complimenti anche ai ragazzi del campionato Riserve per il loro successo. Abbiamo molti giovani e speriamo di poterli far crescere e permettere loro di affrontare un campionato di livello più alto come la serie B.»

Soddisfatto anche il capitano bianconero Francesco Tarantini: «Si tratta di una promozione importantissima che permette alla seconda squadra di disputare, la prossima stagione, un campionato più difficile. Le amichevoli di inizio stagione con squadre di serie C1 ci hanno dimostrato che è una categoria alla nostra portata e, personalmente, penso che potremo lottare per la promozione in serie B. Sarebbe molto importante per dare ai ragazzi delle giovanili la possibilità di avere un’esperienza intermedia tra il campionato Under 18 e l’Eccellenza.»

unnamed-424

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: