L’Accademia di Mogliano vince il Bologna Sevens Rugby

I migliori Under 18 italiani, almeno del rugby a 7, vengono dall’Accademia di Mogliano. Per il terzo anno consecutivo i Trevigiani si sono infatti aggiudicati il “Memorial Pier Paolo Bonori”, conclusosi oggi a Bologna, battendo in finale il Torino, con il punteggio di 14 a 12. Vittoria meritata ma sofferta, che ha visto il Mogliano molto forte nel primo tempo (in vantaggio con un parziale di 14 a 0), per poi subire il recupero del Torino nel secondo.
Al Bologna Sevens Rugby hanno partecipato le 9 Accademie federali zonali italiane: Mogliano (Tv), Rovigo, Milano, Remedello (Bs), Torino, Prato, Roma, Benevento e Catania e la nazionale tedesca “Deutschland U18″.
Sabato 11 e nella prima mattina di domenica 12 giugno si sono svolte le fasi di qualificazione. Due i gironi: nel primo il Mogliano si è classificato davanti, nell’ordine, a Prato, Benevento, Rovigo e Roma. Nel secondo a prevalere è stato Torino, davanti a Catania, Remedello, Milano e Deutschland.
A seguire gli scontri diretti per stilare la classifica finale, che come detto ha visto prevalere Mogliano davanti a: Torino (2°), Catania (3°), Prato (4°), Benevento (5°), Remedello (6°), Milano (7°), Rovigo (8°), Deutschland (9°), Roma (10°).
Per la cronaca, nella finale per il terzo posto, Catania a battuto Prato 10 a 5.
Ma veniamo alla finale, che inizia con il Mogliano subito all’attacco. Dopo due minuti, Turcato porta in vantaggio i trevigiani e Da Re trasforma per il 7 a 0. Al 5° minuto, è Coppo a raddoppiare, meta trasformata sempre da Da Re. Il Mogliano sembra dominare e il Torino, come aveva fatto durante le qualificazioni, gioca a fasi alterne. Il secondo tempo si apre con un Mogliano sulla difensiva e i piemontesi scatenati, decisi nel ribaltare il risultato. Dopo la prima meta di Migliorini, non trasformata, Zini porta a due le segnature, e Romano trasforma per il 12 a 14. Nell’ultimo minuto, Torino ancora in avanti, ma sul contrattacco Mogliano sfiora la terza meta.
Il fischio finale dell’arbitro Sergi spegne la rincorsa piemontese e assegna il Trofeo al Mogliano.
Per il titolo di migliore giocatore del torneo, ex-equo tra Andrea Turcato e Tommaso Coppo, del Mogliano.
Alla premiazione, oltre ai familiari del compianto Pier Paolo Bonori, al quale sia il Torneo sia il campo dell’Arcoveggio sono dedicati, anche il tecnico azzurro di Rugby a 7, l’inglese Andrew Vilk.
Formazioni.
Accademia di Mogliano (Tv): Coppo, Da Re, De Masi, Pavan, Piva, Rizzi, Rossi, Scagnolari, Belluzzo, Turcato, Ceccato, Bisetto. All. Mazzariol.
Accademia di Torino: Augello, Cherubin, Cisi, Domenighini, Fontana, Ghigo, Migliorini, Mozzi, Quintieri, Rattalino, Romano, Zini. All. Mazzantini.
I risultati
Rovigo– Prato = 14-7
Milano – Torino = 7-22
Mogliano– Roma = 26-7
Catania – Remedello = 15-12
Benevento – Rovigo = 24-5
Milano – Deutschland = 19-12
Prato – Mogliano = 14-15
Torino – Catania = 14-14
Roma – Benevento = 10-12
Remedello – Deutschland = 14-12
Mogliano – Rovigo = 17-12
Milano – Catania = 24-10
Prato – Roma = 32-5
Torino – Remedello = 19-14
Benevento – Mogliano = 15-17
Catania – Deutschland = 21-12
Rovigo – Roma = 29-7
Milano – Remedello = 12-14
Prato – Benevento = 19-7
Torino – Deutschland = 21-22

Mogliano – Catania = 34-5
Torino – Prato = 19-12
Roma – Deutschland = 14-31
Rovigo-Milano = 12-29
Benevento-Remedello = 19-12

Catania – Prato = 10-5
Mogliano – Torino 14-12

bolognasevensrugby15_a

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: