L’Anzio travolge il Cus L’Aquila e si conferma in vetta nei play out

Con nove mete siglate ed un perentorio 55 a 0 il Rugby Anzio Club liquida la pratica Cus L’Aquila e si prepara al big match dell’8 maggio, quello che decreterà la formazione vincitrice del girone di play out del campionato nazionale di serie C.
Nel capoluogo abruzzese non c’è mai stata storia, dopo una ventina di minuti la formazione di D’Agostino conduceva già 29 a 0 e di fatto la vittoria era in ghiaccio. A segno ci sono andati Bassi, Bizzarri, Tumbarello, due volte Marcoccio, Pigniatiello e tre volte Santarcangelo. Con questi 5 punti (quattro della vittoria e uno per il bonus offensivo che arriva alla marcatura della quarta meta) il Rugby Anzio Club mantiene una lunghezza di vantaggio sulla Polisportiva L’Aquila, arrivata a quota 25 dopo la vittoria per 35 a 27 in casa del Latina. Il prossimo fine settimana l’Anzio riposerà, mentre la Polisportiva L’Aquila incontrerà il fanalino di coda Cus (ormai matematicamente retrocesso) ed in tutta probabilità si presenterà ad Anzio avanti in classifica. L’appuntamento per il big match è fissato per domenica 8 maggio alle 15,30 al campo di Viale Ardea.
Nel fine settimana si sono registrate anche la vittoria dell’Under 16, che ha sconfitto per 26 a 19 il Villa Pamphili, e la sconfitta dell’Under 18 per 37 a 13 contro la Lazio.
Questo weekend, ferma la prima squadra, scenderanno in campo l’Under 14 (sabato alle 17) in casa contro l’Arnold 1, mentre domenica l’Under 18 incontrerà a Roma l’Appia Rugby alle 12 sul campo di Viale Appio Claudio. Sempre domenica, a Segni, maxi torneo giovanile al quale il Rugby Anzio parteciperà a pieno organico, schierando le formazioni under 6, 8, 10 e 12.

18102015-DSC_7681

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: