L’Aquila Rugby Club al “Cento per Cento Seven”

Ci sarà anche L’Aquila Rugby Club il prossimo 4 giugno a Cento (Ferrara) per la prima edizione del Cento per Cento Seven, torneo di rugby a 7 che si terrà il prossimo 4 giugno nella città emiliana.
La manifestazione si prefigge di portare nella città del Guercino lo sport del rugby seven, una disciplina altamente spettacolare e in rapida crescita, che proprio quest’anno esordirà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, in Brasile.
Dal club neroverde partirà un gruppo di giocatori agli ordini di coach Pierpaolo Rotilio. Sarà una buona occasione per far fare un’esperienza anche agli atleti più giovani, prima dell’avvio degli allenamenti per la stagione sportiva 2016-2017.
Il torneo, che prenderà il via alle ore 16, vedrà scendere in campo Pieve di Cento, Modena, Reno Bologna, Fiamme Oro, Piacenza 1947, Lions Bologna, oltre all’Aquila Rugby Club.
Il torneo di Cento rappresenta anche un momento di importante vicinanza tra la città emiliana e L’Aquila, entrambe duramente colpite dai terremoti del 2012 e del 2009: “Questa iniziativa – afferma il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente – dimostra come lo sport e il sano agonismo possano costituire un validissimo collante sociale ed un incentivo alla rinascita. Le due comunità dell’Aquila e di Cento, unite dalla drammatica esperienza del sisma e alle prese con le complesse problematiche legate alla ricostruzione, sono accomunate da un profondo legame di amicizia e dalla condivisione di un cammino che vede, in questo tipo di iniziative, baluardi di socialità, di aggregazione e di vitalità, nel nome dei valori e dei significati che lo sport, spesso più di ogni altra disciplina, riesce a rappresentare e a veicolare”.
Della stessa opinione l’assessore con delega ai gemellaggi, Maurizio Capri: “Prosegue il percorso virtuoso disegnato in un progetto di ampio respiro dai due Comuni dell’Aquila e di Cento – evidenzia – un percorso che ha visto il punto di partenza e il suggello nell’istituzione di un gemellaggio stimolante e carico di significati per entrambe le comunità. Numerosi e importanti sono gli obiettivi che, attraverso questo strumento, ci proponiamo di perseguire, toccando vari aspetti della vita civica. Già alcune, lodevoli iniziative hanno visto la luce, come la grande mostra Arcobaleno 900, inaugurata di recente”.
“Ora – conclude Capri – grazie a questa manifestazione sportiva, anche il rugby, profondamente legato alla storia e all’identità del capoluogo d’Abruzzo, entra a far parte dei capisaldi del nostro rapporto con la città sorella di Cento”.

unnamed-437

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: