L’Arezzo Rugby organizza un centro di raccolta per i territori terremotati

Arezzo Rugby - Campo via dell'Acropoli

L’Arezzo Rugby organizza una raccolta di generi di prima necessità da inviare alle comunità colpite dal terremoto. L’iniziativa raccoglie l’appello degli Arieti Rugby Rieti 2014, la realtà rugbystica più prossima ai territori scossi dal sisma che, con l’appoggio della federazione e in collaborazione con altre associazioni reatine, si è rivolta alle società di tutta Italia per fare da collettore per questa grande campagna di solidarietà.

Sabato 27 agosto, con orario dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 20.00, l’impianto aretino di via dell’Acropoli si configurerà dunque come un vero e proprio centro di raccolta a cui tutti i cittadini potranno portare il loro contributo.

Per aiutare le popolazioni è possibile attivarsi con generi alimentari non deperibili e in scatola, materiali per la notte e per la pulizia personale, stoviglie in plastica per i pasti, pannolini e salviette, giochi e cancelleria per i più piccoli, medicinali e tutto ciò che è ritenuto necessario per affrontare l’attuale situazione d’emergenza e i disagi delle prossime settimane. Saranno anche molto utili scatoloni e materiali d’imballaggio per facilitare il trasporto.

In questa campagna, l’Arezzo Rugby rivolge un doppio invito e chiama al suo campo sportivo sia i volontari delle altre associazioni sportive locali rugbistiche e non per fornire un supporto alla raccolta, sia gli stessi cittadini per mostrare il loro cuore e per lanciare un piccolo segnale di vicinanza in un momento tanto drammatico.

 

Tags: , , , , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: