Le Donne Etrusche vincono la ripetizione del derby con l’URR

Le Donne Etrusche chiudono la stagione con una vittoria nella ripetizione del derby con l’Umbria Rugby Ragazze giocato il 17 aprile. Dopo l’8-6 di tre settimane fa, Keller e compagne vincono 27-8. La partita, valida per la settima giornata del campionato nazionale di rugby femminile di serie A, era stata contestata per il numero minimo di giocatrici in prima linea e, a seguito del ricorso, fatta ripetere oggi. A segno per le Umbre, Cipolla con una meta nel primo tempo e Settembri con un calcio di punizione nel secondo tempo.

Donne Etrusche – Umbria Rugby Ragazze 27-8 (10-5 dpt)

Donne Etrusche: Mastroforti, Pinto, Barilari, Bianchi, Brini (14’st Borghesi), Matteo, Pagani, Keller, Isolani, Bettarelli, Roggi, Al Majali, Bartolozzi, Santelli (32’st D’Uva), Di Renzo. A disp.: Meazzini. All.: Villanacci. Dirigenti: Benigni e Donatelli.

Umbria Rugby Ragazze: Cerasi, Zara, Giovannini, Santi, Fernandez, Cipolla, Settembri, Cimino, Britos, San Giorgio, Scacchi, Leonetti, Ricci, Marcorelli, Serilli. All.: Depretis.

Marcatori – Pt: 8′ m Keller tr Bianchi (7-0), 32′ cp Bianchi (10-0), 39′ m Cipolla no tr (10-5). St: 5′ cp Settembri (10-8), 13′ m Pinto no tr (15-8), 30′ m tecnica tr Bianchi (22-8), 34′ m Barilari (27-8).

Arbitro: Paolo Acciari

I Camaleonti escono a testa alta dall’ottimo torneo ben organizzato dalla società rugbistica di Città’ di Castello. I rossoverdi hanno vinto tre partite su cinque classificandosi terzi su 10 squadre alternando ottime prestazioni a brevi cali di tensione in alcune fasi dei matches. In generale la squadra ha dimostrato un grande affiatamento e spirito di sacrificio. “Il gruppo e’ molto unito – dice Paolucci – e corretto con gli avversari distinguendosi sempre per queste due caratteristiche. Questi confronti con realtà rugbystiche diverse ci fanno crescere nella tecnica e nelle motivazioni”.

Nella bellissima struttura dello stadio Fattori di L’Aquila si è tenuto anche il concentramento della Under 10 di coach Tommaso Piergentili. La squadra di Terni oggi partecipava con un gruppo molto poco numeroso falcidiato dalle assenze per le comunioni. Le partite sono state molto dure per il buon tasso tecnico delle avversarie, la squadra ha perso entrambe le partite nella fase a gironi e ha vinto la partita per per evitare l’ultimo posto. Per quanto solo con 4 giocatori alla fine il torneo è stato un buon modo per aiutare i ragazzi a sviluppare le loro capacità personali e per sviluppare una migliore comprensione di gioco.

Bellissima giornata anche per i Draghetti dell’Under 12 che hanno iniziato il torneo con una bella partita vinta. La seconda partita vede i giovani rossoverdi lottare su ogni pallone ma non riuscendo a muovere la palla e dare aria alla manovra, escono sconfitti nonostante la bella prestazione. Il numero esiguo di 12 giocatori contati e l’impossibilità di fare cambi condizionano il torneo che si chiude con altre due partite giocate con il coltello tra i denti ma in sotto numero. In definitiva altra bella occasione per stare insieme e per confrontarsi. Nota a margine non di poca importanza: ottimo terzo tempo grazie a dei genitori molto accoglienti.

unnamed-339

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: