L’edizione cadetta del Capuzzoni se l’aggiudica il Sitav Piacenza

ASR Milano – Sitav Rugby Lyons 12 – 26

Sitav Rugby Lyons: Pattarini, Rattotti, Bellassi, Molinari, Cacciatore, Valverde, Gherardi, Bosoni, Bassi, Ceresa, Delforno, Cazzarini, Malchiodi, Vaghini, Groppi. Sono entrati: Vitiello, Groppelli, Atanasov, Gazzola, Ferrara.

Marcatori: mt Ceresa (0-5), mt Asr Milano (5-5), mt Ceresa tr Malchiodi (5-12), mt Asr Milano tr Asr Milano (12-12). Secondo tempo: mt Gazzola (12-17), mt Ceresa (12-22), mt Groppelli (12-26).

Dopo le prime squadre sul campo Curioni si sono confrontate anche le due seconde squadre di Lyons e Asr per l’edizione cadetta del Capuzzoni. Ad imporsi, al termine di un incontro molto equilibrato ed emozionante, sono stati i bianconeri.

A muovere il tabellino per primi sono stati i Lyons con uno scatenato Ceresa, autore di ben tre mete. Ne è seguita una lotta punto a punto che ha visto l’Asr replicare subito alla marcatura ospite. Ceresa ha allungato ancora con Malchiodi pronto ad arrotondare il punteggio, ma prima dello scadere l’Asr ha di nuovo pareggiato i conti. Le squadre sono così andate negli spogliatoi sul risultato di 12 a 12.

Nella ripresa a rompere l’equilibrio è stato Gazzola che ha varcato per primo la linea di meta dei milanesi. Sono poi arrivate le marcature di Ceresa (terza personale) e Groppelli che hanno fissato il risultato sul 26 a 12 finale.

La prestazione dei bianconeri ha convinto il tecnico Paolo Orlandi: «La partita di oggi è stata giocata con meno intensità rispetto a quella della settimana scorsa e alcuni automatismi sono da aggiustare. Tuttavia abbiamo fatto vedere alcune buone cose: la touche è andata bene e anche la mischia soprattutto nel secondo tempo. Io Simone e Marco (gli altri membri dello staff Simone Bossi e Marco Castagnola ndr) siamo contenti del risultato finale. Il Capu era nostro amico e una vittoria è un bel modo per averlo vicino, anche perché l’Asr è sceso in campo con la nostra stessa voglia di vincere. Come ultima cosa ci tengo a ringraziare l’Asr per aver invitato la nostra squadra cadetta».

unnamed-6

 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: