Lions Amaranto: i risultati delle giovanili

Under 8 

Una rosa ampia e di spessore. Un roster talmente ricco e numeroso da permettere ai due allenatori-educatori Vittorio Abbiuso e Vincenzo Liguori di poter allestire due squadre: la rappresentativa ‘bianca’ e quella ‘amaranto’. Per i Lions Livorno under 8 il bilancio del raggruppamento andato in scena sul campo ‘Coiano’ di Prato è decisamente positivo. Le otto formazioni al via dell’evento (le due compagini Lions, quattro squadre dei padroni di casa del Gispi Prato, il Sieci ed il Bellaria Pontedera) sono state divise in due gironi distinti. I labronici, dimostrando di poter abbinare qualità a quantità, hanno chiuso con un ruolino (globale) di cinque vittorie ed una sola sconfitta. Al di là del (comunque positivo) esito delle mini-partite disputate, il dato saliente di questa seconda domenica del mese di novembre è relativo alla crescita di tutta la rosa. I miglioramenti sono costanti. L’entusiasmo di questi giovanissimi atleti (nati negli anni 2010 e 2011) è coinvolgente e dimostra come la società amaranto stia operando nel modo migliore nella cura del proprio vivaio. L’elenco dei ‘leoncini’ grandi protagonisti al campo ‘Coiano’ di Prato: Niccolò Giaconi, Gabriele Archibusacci, Morgan Pannese, Filippo Serafini, Diego Bellandi, Luca Brondi, Francesco Prestinari, Michele Zampini, Alessandro Botti, Dario Padovani, Edoardo Rovelli, Valerio Donati, Damiano Casolari, Fabio Cappanera, Michelangelo Falleni.
 
 
 Under 14 
 
Brillante l’opera in fase d’attacco (4 le mete siglate), poco concreta la difesa (7 le mete incassate). Nella terza fatica del campionato toscano, girone ‘1’, nel quale sono impegnate le migliori dieci formazioni di categoria della regione, i Lions Amaranto Livorno hanno perso 47-24, ‘in trasferta’, contro i ‘cugini’ del Livorno Rugby ‘1’. Derby cittadino a lungo in equilibrio (14-12 per i biancoverdi all’intervallo, 19-19 all’11’ della ripresa) deciso da un allungo dei ‘padroni di casa’ nella seconda parte del secondo tempo. A livello under 14, non viene stilata una vera classifica: se però fosse valido il ‘classico’ sistema di punteggio australe, in vigore, in Italia, nei campionati seniores, under 18 e under 16 ormai dal ‘lontano’ 2000, un punto (bonus-attacco) sarebbe stato assegnato ai Lions e cinque (vittoria condita dal bonus aggiuntivo) al Livorno Rugby ‘1’. I Lions, che hanno in questa primissima parte del torneo già affrontato Gispi Prato e Livorno Rugby ‘1’ (due delle tre squadre del torneo sempre imbattute), stanno dimostrando di poter lottare per le primissime piazze del ‘massimo’ campionato toscano. Nella seconda parte del girone d’andata, sono in agenda gare sulla carta meno difficili. La squadra guidata da Emanuele Bertolini e Davide Mantovani è attesa ora dagli incontri casalinghi con Florentia ‘1’ (domenica 19) e Cus Siena (il sabato successivo). Sul sintetico del ‘Maneo’, nel derby con il Livorno Rugby, Lions a bersaglio con due mete di Michelazzi (una nel primo ed una nel secondo tempo), una di Ferra (nella prima frazione) ed una di Tedeschi (negli ultimi minuti del match). Chelli ha arrotondato con due trasformazioni (una nel primo ed una nel secondo tempo). Più dell’amarezza della sconfitta, è emersa la soddisfazione di aver visto una squadra in costante crescita (soprattutto in attacco…), in grado di puntare a traguardi di spessore. Nota stonata del confronto, l’infortunio al braccio di Ouhdif. In rigoroso ordine alfabetico, ecco l’elenco dei giocatori amaranto protagonisti al ‘Maneo’: Diego Biagi, Giovanni Cerrai, Thomas Chelli, Gabriele Del Pero, Niko Fantozzi, Lorenzo Fappiano, Giorgio Ferra, Jonathan Frassinelli, Lorenzo Giorgi, Cristiano Lunardi, Paolo Michelazzi, Lorenzo Mura, Omar Ouhdif, Lorenzo Pannocchia, Nico Quercioli, Cristiano Sagliano, Giulio Tedeschi, Febo Vodicer, Luca Zampini. Assenti per infortunio Nico Bernini, Matteo Mazzi, Diego Polese e Lorenzo Porciello.
 
 

Tags: , ,

 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: