Livorno comincia la preparazione: le novità e il girone

r 18 composta da elementi del Livorno Rugby, degli Emergenti Cecina, dell’Amatori Rosignano e della Bellaria Pontedera). Il Livorno Rugby è inserito nel girone 2 di serie B: non è più, quello del centro Italia, un raggruppamento suddiviso a sua volta in due mini poule, ma un girone unico a dodici squadre. Al termine delle 22 giornate, le prime due accederanno ai play-off promozione e affronteranno, il 22 e il 29 maggio, le prime due del (duro) girone 3 (quello del nord-est), mentre le ultime due retrocederanno in C. La sensazione è che in un campionato così lungo, i veri valori emergeranno. Il Livorno Rugby – la massima espressione della Toscana occidentale – negli ultimi anni ha massicciamente inserito in prima squadra elementi provenienti dal settore juniores. Grazie alla maggior esperienza acquisita negli ultimi tempi dai propri validi elementi nelle aspre battaglie seniores, la compagine biancoverde sembra destinata a migliorare la qualità delle proprie giocate e a cogliere buoni risultati. Nel girone 2, oltre ai labronici, saranno al via le due ‘cugine’ toscane Florentia e Vasari Arezzo, le neopromosse Jesi e Viterbo, la neoretrocessa Cus Perugia ed il ‘gruppone’ delle emiliane, composto da Amatori Parma (che inizierà con 4 punti di penalizzazione), Romagna RFC, Bologna 1928, Reno Bologna, Rugby Parma e Modena. Si preannuncia un bel campionato, all’insegna dell’equilibrio.

unnamed-18

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: