Livorno perde a Parma

Amatori Parma – Livorno Rugby 29-12
Amatori Parma: Spaggiari; Dondi (8′ st Ciprian), Carra, Tanzi, Letizia; Orlandini, Mordacci (Sergi 22′ st); Brunelli, Ramos (Bosco 11′ st), Andreozzi; Scarica (8′ st Balestrieri), Camurri; Calì (4′ st De Luca), Tolaini (11′ st Pellegrino), Bertozzi (11′ st Musi). All.: Mey
Livorno Rugby: Canepa; Chirici (14′ st Contini), Righetti (19′ st Cafaro), Gigli, Stiaffini (39′ pt Fabbri); Rolla (1′ st Chiesa), Armani; Squarcini E., Giglioli (1′ st Cristiglio), Marmugi (14′ st Tichetti); Bottari, Bertini; Ciapparelli G., Sforzi (26′ pt Santi), Bufalini. All.: Borsato.
Arbitro: Jaco Erasmus.
Marcatori: nel pt (12-7) 20′ m. Brunelli, 37′ m. Tolaini tr. Carra, 45′ m. e tr. Canepa; nel st 5′ m. Bosco, 18′ m. Brunelli tr. Carra, 38′ m. Chiesa, 40′ m. Letizia.
Note: punti conquistati in classifica: Amatori (5 mete) 5, Livorno (2 mete) 0. Nessun cartellino estratto dall’arbitro.
PARMA. Nessun punto conquistato in questa ultima trasferta stagionale, ma il Livorno Rugby può consolarsi con le nuove significative ed utilissime esperienze accumulate. Sul campo ‘Moletolo Est’, contro i padroni di casa dell’Amatori Parma – terza forza del torneo – i biancoverdi hanno ceduto 29-12. I labronici, contro i blucelesti ducali, hanno presentato, nel quindici titolare, due elementi del ’98 (l’ala Chirici ed il terza linea Marmugi), uno del ’97 (l’estremo Canepa, autore di una meta ed una trasformazione), uno del ’96 (l’apertura Rolla) e due del ’95 (il centro Gigli, il mediano Amani ed il tallonatore Sforzi). In più sono entrati nel corso del match i classe ’97 Santi e Fabbri ed il ’96 Cristiglio. Questa squadra – che anche nella prossima stagione sarà la maggior espressione del rugby della costa toscana – è giovane e futuribile. La penultima giornata di poule promozione, girone 1, ha delineato, senza possibilità di appello, le posizioni in classifica. Successo esterno con bonus della capolista Noceto ad Arezzo (5-40) e vittoria interna senza bonus (26-7) del Romagna sul Pesaro. La classifica: Noceto 39 p.; Pesaro 32; Amatori Parma 26; Romagna 19; Livorno 9; Arezzo 2. Noceto e Pesaro passano agli spareggi per il salto di categoria. Domenica prossima il Livorno ospiterà il Romagna. A Parma, contro diretti avversari più solidi ed esperti, gli avanti labronici hanno lottato con generosità. Al 20′ l’Amatori sblocca il punteggio con Brunelli, che sull’out destro sfrutta una giocata veloce su calcio di punizione in zona d’attacco e va in meta (5-0). Al 37′ Tolaini va a segno con la mischia in avanzamento. Carra da posizione angolata trasforma (12-0). I biancoverdi non si perdono d’animo. Canepa, dopo una brillante azione personale, segna la prima meta della propria squadra (45′). Lo stesso estremo trasforma, consentendo ai suoi di rosicchiare il ritardo (12-7 all’intervallo). Nella ripresa il ritmo cala. I parmensi allungano ancora con il neo entrato Bosco, che deposita in meta, dopo una prepotente avanzata della mischia (5′). Al 18′ meta del bonus offensivo per gli emiliani, sempre su attacco sviluppato dal pacchetto: a bersaglio Brunelli. Carra trasforma per il 24-5. Livorno, nella parte finale del confronto, appare pimpante e vivace. Al 38′, con merito, i biancoverdi siglano con il trequarti Chiesa (azione in assolo) la seconda meta della propria gara. Ultimo sussulto del match al 40′, con la meta del parmense Letizia, che schiaccia dopo un’azione personale. Finisce 29-12. L’Amatori ringrazia la propria mischia. I biancoverdi, matematicamente quinti di questo girone di poule promozione, possono guardare al futuro con ottimismo. La salvezza, messa al sicuro a metà annata, ha consentito di affrontare con grande serenità la seconda parte della stagione e di immettere in prima squadra tanti validi elementi provenienti dal florido settore giovanile.

unnamed-263

 
 

Autore

Altri post di

 

Commenta su Facebook


 

Commenta sul blog

obbligatorio

obbligatorio

optional


 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: